«Avanti fino a Rio poi smetto ma nel mio futuro niente tv»

«Ho voglia di cominciare a crescere. Voglio diventare una donna». A confidarlo è Federica Pellegrini a Grazia in edicola questa settimana. Venticinque anni, la campionessa di nuoto si dice molto riservata e che a volte ha la tentazione di nascondersi un po': «Ho un rapporto complicato con il mio corpo. Mi imbarazza il mio fisico da nuotatrice. Penso che gli abiti femminili mi stiano malissimo. Amo gli abiti décolleté, ma penso di non potermeli permettere. In questo mi sta aiutando tantissimo Filippo (Magnini, 32 anni, il nuotatore a cui è legata da un amore che va e viene, ndr). Quando andiamo a fare shopping, lui mi fotografa nei salottini di prova e mi dice: “Non vedi che sei bella?” Questo mi aiuta molto». Federica comunque una certezza ce l'ha: «Voglio nuotare fino alle Olimpiadi di Rio 2016. Poi lascerò». E il futuro dopo le gare? «Molto normale - dice l'azzurra, che esclude la possibilità di un impiego in tv o nel mondo dello spettacolo -. Vorrei essere moglie, madre, con un lavoro tranquillo. Sono una persona riservata, non credo proprio che dopo il nuoto avrò ancora voglia di stare sotto i riflettori».