Londra 2012, bronzo nel judo, argento nella sciabola

L’azzurra Rosalba Forciniti ha vinto la medaglia di bronzo dello judo donne, categoria 52 kg, battendo la lussemburghese Marie Muller. La Pellegrini solo quinta: "Fa male, non ne avevo più". Montano fuori nel derby degli ottavi: beffato da Occhiuzzi che approda in finale ma viene battuto dall’ungherese Aron Szilagyi. Chiara Cainero quinta nel tiro a volo categoria skeet. Delusione Cagnotto-Dallapè nei tuffi sincronizzati: solo quarte. Nei 100 metri rana, Cozzoli fuori dal podio

Dopo la scorpacciata di medaglie all'esordio olimpico, gli azzurri ci riprovano. Ma con fatica. L'obiettivo è aumentare il bottino. Dopo la tripletta nella scherma, l'oro nel tiro con l’arco e l'argento nel tiro a segno, i nostri atleti sono di nuovo in gara.

Judo

L’azzurra Rosalba Forciniti ha vinto la medaglia di bronzo dello judo donne, categoria 52 kg, battendo la lussemburghese Marie Muller.

Sciabola

Per quanto riguarda la sciabola maschile, delusione per Aldo Montano. Il derby degli ottavi è finito a favore di Diego Occhiuzzi 15-13. L'italiano si è qualificato alla finale della sciabola, battendo in semifinale il romeno Rares Dumitrescu 15-11. Alla fine però l’azzurro ha perso in finale con l’ungherese Aron Szilagyi. Per l’Italscherma, dopo la tripletta di ieri con le fiorettiste, è arrivato comunque la quarta medaglia. "C’è grande rammarico, prima ho avuto paura di attaccare, ero molto preoccupato degli affondo di Occhiuzzi, e ho avevo una difesa troppo debole per un torneo del genere. Quando poi sono andato a centro pedana, ho pensato che potevo recuperare, ma ormai era troppo tardi", ha commentato Montano a Sky subito dopo la gara.

Nuoto

Tutte le attenzioni erano focalizzate su Federica Pellegrini, protagonista nei 400 stile libero. La nuotatrice italiana si era qualificata per la finale chiudendo al terzo posto la sua batteria con 4'05"30, settimo tempo assoluto. Miglior tempo della mattina per la francese Camille Muffat con il tempo di 4'03"29, davanti all'americana Allison Schmitt con 4'03"31 e Coralie Balmy con 4'03"56. Qualificata per un pelo, con l'ottavo tempo, l'inglese Rebecca Adligton idolo di casa. Alla fine però, nella finale, l'azzurra non è riuscita a centrare il podio. Per lei solo la quinta posizione. "Non ne avevo più di così, quindi ci ho provato fino alla fine e va bene così. So di aver dato il massimo, è una cosa che fa male ma va bene. Non penso di essere passata così forte, non so come mai ma ho pagato troppo il passaggio, non avevo più di così quindi...la testa non può fare tutto. Non abituata a perdere? Ho perso tante volte in carriera, lo sport è questo, ma sono pronta a voltare pagina", ha commentato la campionessa azzurra a Sky.

"Controllato? Sì, anche se è difficile controllare. Di solito la mattina ho sempre delle sensazioni strane e vedremo oggi", aveva commentato la Pellegrini ai microfoni di Sky Sport al termine delle batterie dei 400 stile libero alle Olimpiadi di Londra. "Sicuramente abbiamo fatto dei calcoli, anche se tutte hanno tirato fin dalla mattina. Ora vediamo che succede nel pomeriggio. Se ho margine? Spero di sì". Attesa anche per Tania Cagnotto e Francesca Dallapè che disputeranno la finale di nuoto sincronizzato femminile. Nei 100 metri rana, Fabio Scozzoli non è riuscito a centrare il podio. Per lui solo un settimo posto.

Tuffi sincronizzati

Grande delusione per Tania Cagnotto e Francesca Dallapè nella finale dei tuffi sincronizzati, trampolino da 3 metri. La coppia azzurra non è andata oltre il quarto posto. L'oro è andato alle fenomenali cinesi Wu Minxia e He Zi con 346.20 punti, medaglia d'argento alle americane Kelci Bryant e Abigail Johnston, bronzo alle canadesi Jennfer Abel e Emilie Heymans. "Quarte per due punti fa male". Francesca Dallapè non nasconde la delusione. "Alla fine abbiamo sbagliato un tuffo che in allenamento non sbagliamo. Purtroppo è uscito così non doveva succedere". Le fa eco la Cagnotto: "Eravamo allenate però abbiamo sbagliato. Nei tuffi è cosi, si può perdere la medaglia anche per mezzo punto. Se mi sento la responsabilità dell’errore? Ho sempre detto che la gara si fa in due e le colpe si dividono".

Staffetta 4x100

In vasca ci sarà anche la staffetta 4x100 maschile capitanata da Filippo Magnini e Fabio Scozzoli, in finale nei 100 rana. Luca Dotto, Andrea Rolla, Michele Santucci e Filippo Magnini si sono qualificati per la finale della staffetta 4x100 stile libero uomini con 3’15«78, terzi nella prima batteria odierna centrando la qualificazione con l’ottavo tempo assoluto. La gara degli italiani è stata condizionata da una partenza molto brutta, al limite della regolarità, del primo frazionista Luca Dotto.

Tiro a volo

Storica vittoria nello skeet per l’americana Kim Rhose che con 99 punti ha anche centrato il record mondiale di specialità. La tiratrice è il primo atleta Usa a conquistare medaglie d’oro individuali in cinque Olimpiadi di fila. L’argento è andato alla cinese Wei Ning (91), il bronzo alla slovacca Danka Bartekova (90). Soltanto quinta l’azzurra Chiara Cainero, che alle Olimpiadi di Pechino era salita sul gradino più alto del podio.

Pallanuoto

Debutto oggi per il Settebello campione del mondo nella pallanuoto che sfida l’Australia mentre gli azzurri del volley del ct Berruto affronteranno la Polonia. Ieri le soddisfazioni più belle sono arrivate dal fioretto femminile: oro per Elisa Di Francisca nella finalissima all’extratime contro Arianna Errigo, mentre Valentina Vezzali ha conquistato all’ultima stoccata un bronzo che vale tantissimo messo in relazione alla scarpinata e alla fatica di ieri sera nella cerimonia inaugurale dei Giochi.

Tiro con l'arco

Il primo oro azzurro, però, era arrivato qualche ora prima, grazie alla squadra maschile di tiro con l’arco: nella finale contro gli Stati Uniti, il terzetto Galiazzo-Frangilli-Nespoli ha sorpreso tutti, battendo gli americani 219-218. Sotto di nove punti all’ultimo tiro, Frangilli ha scoccato la freccia nel centro del mirino, conquistanto un oro spettacolare. È stata d’argento, invece, la medaglia di Luca Tesconi, che nella pistola dai 10 metri nel tiro a segno è stato battuto solo dal coreano Jin-Jongoh.

Commenti
Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Dom, 29/07/2012 - 13:50

Ma è mai possibile che bisogna sempre buttarla in politica o in sterile cagnare, anche quando la politica con il tema, c'entra come i classici cavoli a merenda? Avete tutto il diritto di essere idioti ma questo non vi autorizza ad approfittarvene.DALTON RUSSELL

Ritratto di anna.bell

anna.bell

Dom, 29/07/2012 - 15:01

hanno fatto quello che potevano.Bisogna ricordarsi che ci sono anche gli altri.

cyclamen

Dom, 29/07/2012 - 15:30

Ben gli sta, a Montano, con quella scritta servile. Non poteva scrivere God save Italy? (Immaginate un inglese che scrive God save the President of the Republic?)

arkangel72

Dom, 29/07/2012 - 15:35

Ma quella scritta sulla testa, cosa sta a significare? Ammirazione per la Regina? Voglia di Monarchia? Uno schiaffo a Napolitano?

Ritratto di anna.bell

anna.bell

Dom, 29/07/2012 - 17:10

macchè Montano è livornse e i livornesi sono spiritosi, certamente anche un omaggio alla nazione che ospita le olimpiadi. Una cosa bonaria.originale!!!

Ritratto di anna.bell

anna.bell

Dom, 29/07/2012 - 17:10

macchè Montano è livornse e i livornesi sono spiritosi, certamente anche un omaggio alla nazione che ospita le olimpiadi. Una cosa bonaria.originale!!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Dom, 29/07/2012 - 21:30

panem et circenses !!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Enrico1949

Enrico1949

Dom, 29/07/2012 - 22:10

Quarto o quinto o sesto su dieci in una finale in cui sei uno dei migliori del mondo , vi sembra poco? Leggo e sento commenti negativi da parte di giornalisti e lettori, ( tutti atleti di scopone scientifico ) e le critiche inutili ed insulse mi fanno frullare i cosiddetti .

Ritratto di Roger.de.Valmont

Roger.de.Valmont

Dom, 29/07/2012 - 23:34

Ma non è che qualcuno si è un po' troppo gasato con 'sta Pellegrini? Vabbé, bella figliuola, ma insomma..... Stamattina sul video di Rai2 un cronometro scandiva le ore e i secondi che mancavano alla sua gara...... Un minimo di scaramanzia no, ehh? Un mio Amico romano affermava che "io ar malocchio 'n c'è credo, ma la jella ce sta sicuramente....."

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 30/07/2012 - 00:39

Peccato per la nostra Pellegrini caduta in un momento nero.

Alberto67

Lun, 30/07/2012 - 04:37

Quando si è così innamorati si scopazza un po troppo e dopo mancano le forze...Cara Federica.

charliehawk

Lun, 30/07/2012 - 07:34

La "mantide religiosa", alias "anatra giuliva" ha finalmente dimostrato il suo vero valore, dopo un anno passato ad allenarsi tra le lenzuola e le copertine dei rotocalchi. A volte gli dei dello sport ci vedono benissimo.

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 30/07/2012 - 08:35

Opinione personalissima: Dispiace, ovvio, per la Pellegrini, ma la pressione è sempre stata un po'troppo esagerata. I media e il gossip a gogò, c'hanno la loro parte e lei, la Federica, pure, non si è mai sottratta, anzi... Forse quell'acqua è salutare perché rende tutti un po' più uguali nella sfida, per un bagno anche di umiltà. Ovviamente tanti auguri a Federica. ---