Balo-exit, gli resta la Cina Zaza paga Benatia alla Signora

Klopp scarica Balotelli: «Qualcuno felice di averlo ci sarà» Juve in Bundesliga: Simone al Wolsfburg, arriva l'ex Roma

Povero Balo. Jurgen Klopp gli ha fatto sapere che al Liverpool non c'è posto per lui. E onestamente è stato anche un pochino sfacciato: «Mario non fa parte dei piani di Anfield- ha spiegato il tecnico tedesco-. Ho parlato chiaramente con lui, in questo momento della sua carriera non ha senso che si giochi il posto con gli altri quattro attaccanti. Gli ho detto di stare sereno, in giro ci sarà sicuramente un altro club felice di accoglierlo». Abbraccio. Cosa fa, sfotte? Mario è finito in fondo al sacco, chi lo conosce lo evita, mannaggia. Si era presentato carico nel ritiro del Liverpool ma non ha dovuto chiedere in giro per capire che aria tirava. «Lui è un problema», ha detto Klopp che non lo vuole neppure come quinta punta, anzi non lo vuole proprio vedere.

Mario Balotelli sta collezionando scarpate in faccia, dal Milan, da Conte e ora anche da Klopp, magari in modo poco elegante ma prima o poi qualcuno doveva cominciare. Se pensa alla enorme opportunità che gli si era presentata con una convocazione per Francia 2016, dovrebbe autoflagellarsi per tutto il resto della vita, Pellè in Cina a 40mila euro al giorno di stipendio, Zaza al Wolfsburg per 6 mln a stagione, adesso c'è Eder titubante davanti all'ennesima offerta mozzafiato cinese. Hanno sfruttato la vetrina europea, punte tecnicamente non superiori ma con una testa. Mino Raiola non ha più carte in mano, è andato in Turchia ma neppure il Besiktas ha voluto tesserare Balotelli. Lui vorrebbe restare in Italia, Raffaele Vrenna, presidente del neopromosso Crotone, ha ammesso di aver chiamato Raiola per parlare di Mario. Qualcuno ha presente il suo ingaggio? Il presidente Ferrero lo sa e ha detto che Mario lo prende subito se il Liverpool gli paga lo stipendio. Gli resta la Cina, il calcio del futuro, ma occorre fare in fretta, il mercato da quelle parti chiude domani. Ferrero peraltro se la sta vedendo con l'altra testa a punta del nostro calcio, Antonio Cassano, un mito che i tifosi vorrebbero vedere ancora in campo mentre la società gli ha proposto eventualmente una scrivania, l'ultimo dei luoghi dove il talento di Bari ha probabilità di sentirsi a proprio agio.

Tutto questo dimenticando che il mercato attuale sta ribaltando ogni ragionevole previsione, c'è fretta, ci sono sei club con un mucchio di soldi, pochi giocatori in grado di fare la differenza e nessuno di questi cedibile. Si punta sui giovani potenziali talenti e li si paga come se lo fossero già. Marko Pjaca, 6-5-'95, esterno della Dinamo Zagabria ha una valutazione di 8mln, la Juve sta tentando di strapparlo al Milan per 22 mln più bonus. Gabriel Jesus, 3-4-'97, esterno del Palmeiras, clausola rescissoria di 40mln. Joao Mario, 19-1-'93, campione d'Europa, lo Sporting pretendeva il pagamento dell'intera clausola rescissoria da 60 milioni, l'Inter sta chiudendo senza pagarlo, lo prende lo Jiangsu Suning a 35 mln più bonus, poi glielo cede in prestito. Gabriel Barbosa, 30-8-'96, funambolo del Santos con una valutazione di transfermarkt di 15 mln, la Juventus sta chiudendo per 18mln più bonus.

Ieri Mancini prima ha ribadito l'incedibilità di Mauro Icardi, poi ha parlato dei due potenziali acquisti: «Gabriel Jesus è un ragazzo di prospettiva e può diventare un grande attaccante. Joao Mario è tipo Brozovic, può giocare in mezzo e anche sulle fasce. Sono forti ma se dovessero arrivare dobbiamo dargli tempo per ambientarsi». Conoscendo il Mancio non ha voluto dire che Brozovic è sul mercato perché arriva Joao Mario, ma ha voluto ribadire che se prendi un giovane poi gli devi dare tempo di maturare, riflessioni per Suning. Peraltro dai primi test di Brunico, Kondogbia pare stia strabiliando lo staff medico.

Poi ci sono i colpi bassi, via Morata e Zaza la Juve punta il suo potere magnetico su Higuain, brivido, e dopo Pjanic ammalia un altro ex romanista, Mehdi Benatia per 20mln, respinto il tentativo del Milan bloccato dalla cessione di Carlos Bacca fra Atletico e West Ham. Tanti nomi, Mateo Kovacic non è un bluff, contatti con Lotito per Candreva, con AdL per Manolo Gabbiadini, Mateo Musacchio, centrale del Villareal, 20 mln, un perone rotto che lo ha tenuto fuori 31 giornate nella scorsa stagione, è la priorità. Ma prima servono i 30mln di Bacca. Però questa volta sembra proprio che per Balotelli non ci sia neppure una carezza.

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Gio, 14/07/2016 - 10:20

Grande Balo! Fin che c'è vita c'è speranza di giocare. ..in 1 categoria forse....

Giovanmario

Gio, 14/07/2016 - 10:27

se continuano a trattarlo così.. finirà per giocare per l'isis..

beowulfagate

Gio, 14/07/2016 - 10:46

Questo non l'avrebbe voluto neanche Diane Fossey.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 14/07/2016 - 11:18

Ecco, finalmente la soluzione giusta, in Cina. E speriamo che ci resti.

ernestorebolledo

Gio, 14/07/2016 - 12:18

Questo è un problema di intelligenza

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 14/07/2016 - 13:16

@franck60 io non ho giocato in 1 categoria ma solo in seconda e le posso assicurare che dalle mie parti, un tipo come lui, neppure in terza categoria lo vogliono. Mai proverbio è piu azzeccato di ... chi è causa del suo mal pianga se stesso

INGVDI

Gio, 14/07/2016 - 15:47

Agli europei, con Mario Balotelli in campo, l'Italia avrebbe battuto la Germania. Il problema è l'allenatore, quasi tutti incapaci di relazionarsi e valorizzare le qualità di soggetti difficili come il Balo.

bmcseawolf

Gio, 14/07/2016 - 16:35

questo succede quando una person rifiuta di "maturare".

-cavecanem-

Gio, 14/07/2016 - 18:02

INGVDI l'Italia avrebbe battuto la Germania se avessero tirato i rigori senza tanto di balletto. Non e' colpa dell'allenatore, (anzi allenatori) glia hanno dato tantissime possibilita'. Balotelli vale veramente poco sul campo e di cervello.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 14/07/2016 - 18:21

Dopo che si sara' giocato anche la Cina, deve sperare che arrivino gli extraterrestri per trasferirsi nel loro campionato.

Cheyenne

Gio, 14/07/2016 - 21:11

balotelli si è suicidato calcisticaente. Counque le teste di c...ormai non hanno più gente che li difende per fortuna. La juve continuo a ripetere dovrebbe liberarsi di pogba perchè la prossima stagione sarà valutato la metà se non un terzo

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Ven, 15/07/2016 - 00:09

La definizione "idiot savant" indica una serie di ritardi cognitivi anche gravi che presenta una persona, accanto allo sviluppo di un'abilità particolare e sopra la norma in un settore specifico .... ad esempio saper giocare bene a pallone come Balotelli.

umberto nordio

Ven, 15/07/2016 - 08:27

I cinesi? Sono i soli che non ha ancora infinocchiato.