Balotelli: "Non ce l'ho con Conte. Diventerò Pallone d'Oro"

Antonio Conte lo ha lasciato a casa, ma Mario Balotelli non ha rancori: "Ha fatto bene", spiega in un'intervista in cui parla anche di passato e futuro

Quattro anni fa Italia-Germania la decise lui, con una doppietta. Oggi la dovrà vedere alla tv. Mario Balotelli torna a parlare in un'intervista al Corriere della Sera, spiegando perché è scivolato ai margini del calcio che conta. Tanto in basso che il Liverpool avrebbe deciso di regalarlo al Milan, che lo aveva avuto in prestito nell'agosto del 2015. Adesso Balotelli intende ritornare in alto. Tanto in alto, magari fino al Pallonde d'oro.

"È successo che ho fatto due anni non ai miei livelli - ha spiegato al Corriere - Problemi fisici, altri problemi, non sono stato io. E Conte giustamente ha portato altri giocatori all’Europeo. Fossi stato in lui, avrei fatto esattamente la stessa cosa. Mi spiace non essere in Francia ma così doveva andare. Alla gente che mi ferma dicendomi che Conte avrebbe dovuto convocarmi, io rispondo: il vero Balotelli lo convocherebbe Conte, Ventura, qualsiasi allenatore. Il Balotelli di oggi no".

Su di lui c'erano ben altre aspettative. Quando Roberto Mancini lo fece esordire nella sua prima Inter, in molti videro nel ragazzone bresciano l'erede di Totti e Del Piero. Aspettative troppo alte che forse lo hanno danneggiato. Ma non secondo Mario. "Io posso fare molto di più di quello che ho detto. Però ci vuole tempo. In una scala da 0 a 10, io mi sono fermato a 5, ma piano piano al 10 ci arriverò. Perchè ci voglio arrivare. Diventerò Pallone d’oro. Anche se mi rendo conto di aver fatto due anni della mia carriera dove potevo avvicinarmi al 10 e invece sono rimasto a 5".

Prima di lui c'è una lunga fila di giocatori che negli ultimi anni hanno dimostrato più continuità. Ma Balotelli non demorde: "Posso non aver fatto tutto l’indispensabile per essere il più forte, però l’importante è che l’ho capito e non è troppo tardi. Non voglio arrivare a fine carriera con il rimpianto di non aver fatto di tutto per diventarlo. Fino a due anni fa mi accontentavo di quello che avevo. Facevo bene, sapevo di avere dei colpi, ed ero felice così. Non avevo in testa di migliorare, pensavo bastasse".

"Mentre da due anni a questa parte ho cominciato a lavorare seriamente, eppure i risultati non sono arrivati - prosegue Balotelli, che ha 25 anni - Forse ho pagato i 23 anni precedenti. Però sono molto tranquillo. Sono consapevole che negli ultimi due anni sono cambiato da così a così". Se poi i media gli dedicassero meno attenzione, sarebbe anche meglio. "Si è creato questo personaggio, non mi è permesso di fare niente in più e in meno. Non sono ipocrita: ci resto male quando finisco sui giornali se combino qualcosa, ma non mi piace nemmeno quando si esagera in positivo. Balotelli segna due gol? Un fenomeno. Vorrei essere solo un calciatore come gli altri, magari un pò più bravo degli altri".

Nell'intervista il giocatore del Liverpool racconta quanto ha sofferto per gli episodi di razzismo che lo hanno coinvolto. "Due anni fa sono arrivato al punto di chiamare il mio procuratore e dirgli: Mino, io non voglio più giocare in Nazionale. Non è giusto. Io nato in Italia, cresciuto in Italia, non sono mai stato in Ghana - anche se ci andrò - per la legge è giusto che io sia italiano. Per prendere quel certificato che è appeso all’ingresso, mi sono fatto ore di coda davanti alla questura ogni anno. Qualche volta mi piacerebbe che chi insulta dicendo che non esistono negri italiani se ne ricordasse".

Balotelli tra passato e futuro

Balotelli ripercorre anche i rapporti con i suoi allenatori. "Disastroso solo con uno: Brandon Rodgers. Mourinho? A lui piaceva fare il cinema, ma mi voleva bene. Si divertiva a farmi arrabbiare perchè pensava che avrei reso di più da incazzato". Il suo futuro è ancora incerto: il Liverpool lo scorso anno lo aveva prestato al Milan, ora che il presito è scaduto gli inglesi sarebbero disposti a cederlo gratuitamente ai rossoneri. Ma secondo Mario una permanenza al Milan è impossibile: "Dove giocherò la prossima stagione? Spero nel Liverpool. Il Milan ha deciso di lasciarmi. Di sicuro non ci sarà un Mario's back again".

Commenti
Ritratto di RubinRomario

RubinRomario

Sab, 02/07/2016 - 12:41

ACCATTATILLO !!! I soldi li hai fatti no? Hai preso per i fondelli tutti i tifosi delle squadre dove sei andato e adesso tutti ti evitano per dirla elegantemente. Sparisci.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Coralie

Coralie

Sab, 02/07/2016 - 12:44

Mario e' finito ai margini del calcio internazionale, perche' e' un ixxxxxxxe! Questo basta e avanza!

Ritratto di lettore57

lettore57

Sab, 02/07/2016 - 12:47

Il suo problema è il cervello e, al giorno d'oggi, non è ancora stato provato il trapianto di ..... Certo se vuol fare da cavia magari poi il pallone d'oro lo vince; ma con l'attuale testa NO.

TruthWarrior1

Sab, 02/07/2016 - 13:07

Vattene a fare il vù cumprà da qualche parte! Nella tua terra d'origne: il Ghana!

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 02/07/2016 - 13:34

Ho già scritto di recente che uno dei punti di forza di questa nazionale non è la presenza di qualche fuoriclasse, ma è un'assenza: l'assenza di Balotelli.

svegliatevitutti

Sab, 02/07/2016 - 13:37

Dovresti rinascere, ma questa volta con un cervello pieno

orso bruno

Sab, 02/07/2016 - 13:39

Continua a fare lo scemo e ti daranno il "mannarino d'oro" !

FRANZJOSEFVONOS...

Sab, 02/07/2016 - 13:41

VUOI IL PALLONE D'ORO E LO AVRAI IN QUEL POSTO. FALLITO||||||||||||

ziobeppe1951

Sab, 02/07/2016 - 13:42

Sono come gli zingari, vogliono solo ed esclusivamente ciò che è d'oro

Libero1

Sab, 02/07/2016 - 13:44

Sogna di vincere il pallone d'oro.Visto che lui e l'abbronzato presidente americano sono paesani perche' vengono dal Ghana,entrambi potrebbero ritornarsene in Ghana a rincorrere le scimmie.

montenotte

Sab, 02/07/2016 - 13:45

Il pallone d'oro? Ma se non hai neanche le palle di bronzo. Ritirati che è meglio. Con i soldi che degli imbecilli ti hanno dato, puoi vivere da nababbo per tutta la vita. Se ti interessa in Terza Categoria cercano scarsi per fare una squadra, ovviamente senza alcun compenso.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 02/07/2016 - 13:47

Questo e' da neuro. Cacciato per disperazione da Inter, City, Liverpool, Milan e vuole il pallone d'oro? Fategli fare una visita psichiatrica al piu' presto. Ma non per scherzo.

Ritratto di giorgio.peire

Anonimo (non verificato)

giottin

Sab, 02/07/2016 - 13:59

Dateglielo di ferro e poi fatelo giocare!

-cavecanem-

Sab, 02/07/2016 - 14:00

I due goal alla Germania furono piu' che altro dovuti ad errore dei Tedeschi e prodezza di Cassano. Per tutto il resto degli Europei SuperBIdone Mario fu inguardabile. Come lo e' stato in tutte le squadre per la quale abbia giocato. Campione creato su carta ma poca sostanza...nessuna gavetta. Qualche sprazzo di fisicita'in un mare di scarsita' tecnica e di cervello.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 02/07/2016 - 16:00

-----caro balotelli----sei dell'agosto del 90---hai 26 anni---sei troppo vecchio per dare una virata alla tua carriera-----vivrai con enormi rimpianti fra qualche anno----e non crogiolarti nell'enorme quantità di denaro guadagnato comunque----perchè da come butti via il denaro----se ti va bene --alla soglia dei 40 anni sarai sul lastrico----ti conviene lasciare il calcio---vendere le ville da mille ed una notte che hai----alienare l'enorme parco macchine a tua disposizione---e vivere con il tenore di un operaio---iscriviti all'università e fai qualcosa di utile----hasta siempre

Cheyenne

Sab, 02/07/2016 - 16:48

balotelli ma chi è?

grandeoceano

Sab, 02/07/2016 - 17:20

Il "pallonaro" d'oro è già tuo. Per il pallone d'oro forse se lo rubi...

freud1970

Sab, 02/07/2016 - 17:33

MA VAI A LAVORAREEEEE!

Fossil

Sab, 02/07/2016 - 18:11

Sbruffone ignorante e pieno di sé. Con tutto quello che guadagni trovati uno psichiatra che ti faccia ragionare: uno molto bravo però!

Luci60

Sab, 02/07/2016 - 18:30

pallone gonfiato e cervello di latta

cusrer

Sab, 02/07/2016 - 18:38

Parla meno e fai vedere i fatti. Ricordati come ti sei comportato in occasione degli ultimi mondiali.

ziobeppe1951

Sab, 02/07/2016 - 20:22

Anche elkid oggi mi ha commosso

il sorpasso

Sab, 02/07/2016 - 20:26

Ma sei ancora al mondo? Grazie a Dio non parlavano più di te ed io ero felice.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 02/07/2016 - 20:27

S'è montato la testa e sinceramente fa anche un po' pena. A lui basta un SUV e una modella tv accanto ... per sentirsi arrivato come tutti quelli che .... non arrivano mai.

IFatti

Sab, 02/07/2016 - 22:30

un esempio da NON seguire.

foxy71

Sab, 02/07/2016 - 23:07

Vai a lavorare ingrato presuntuoso fannullone, piagnucolone.

yulbrynner

Dom, 03/07/2016 - 00:34

puo solo vin icere il premio il minchione d'oro

brunog

Dom, 03/07/2016 - 02:10

Continua ad illudersi e spera che gli altri gli credano ancora. Il suo problema non sono i muscoli ma il cervello. Farebbe meglio a prendere atto della realta' e mettere la testa a posto fin che e' ancora in tempo perche' la dura realta' prima o dopo si prentera', allora saranno cavoli amari. Per il momento e' un pallone gonfiato, per il pallone d'oro e' tutto da vedere. Una possibilita' sarebbe quella di diventare vu' cumpra'.