Balotelli: "Tornare in Serie A? Difficile all'Inter, più facile al Milan"

Balotelli è rinato al Nizza e non vuole più fermarsi: "Se gioco come so, concentrato e senza infortuni, posso vincere il Pallone d'Oro"

Mario Balotelli si è rilanciato al Nizza. Supermario in estate ha accettato la corte del club francese che attualmente guida la Ligue 1 davanti a squadre più quotate come Monaco e Psg. L'ex Milan, Inter e Manchester City ha segnato 6 reti in 6 presenze in campionato, più una in 3 presenze in Europa League. Il classe 90 ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno del 2018 e il suo grande obiettivo è quello di riconquistare la maglia della nazionale e un giorno di tornare anche in Italia.

Balotelli è stato sempre un calciatore ambizioso e intervistato da alcuni giornalisti cinesi ha risposto così circa i suoi obiettivi e ha parlato della possibilità, in futuro, di poter tornare in Italia: "Voglio migliorare sotto porta: spero di poter segnare tanti gol e vincere il campionato con il Nizza. Se faccio una buona stagione, senza infortuni e concentrato, non è impossibile per me vincere il Pallone d'Oro. Sono sempre stato un tifoso del Milan, anche se ho giocato per l'Inter. Un ritorno in Serie A? Mai dire mai, ma l'Inter è molto complicato. Se dovessi tornare in Italia, penso al Milan".