Balotelli, tuffo pericoloso in piscina: "Bambini, voi non fatelo"

Balotelli ha rischiato molto con un tuffo acrobatico in piscina postato su Instagram. L'ex attaccante di Inter e Milan infatti ha rischiato di andare a sbattere contro il bordo in cemento

Mario Balotelli, tra pochi giorni, compirà 28 anni ma la voglia di scherzare è rimasta intatta come quando aveva 16 anni e si affacciava al grande calcio. L'attuale attaccante del Nizza si è reso protagonista di un tuffo in piscina a dir poco pericoloso visto che per poco con una capriola stava per sbattere contro il bordo della piscina tutto in cemento. Supermario ha postato il video sui social invitando i bambini a non farlo: "Bambini non fatelo".

Balotelli si sta allenando con il Nizza anche se potrebbe lasciare i rossoneri o per passare al Marsiglia o per fare ritorno in Italia. Il sogno dell'ex attaccante di Milan e Inter è quello di vestire la maglia del Napoli e attraverso i suoi profili social ha risposto ad alcuni tifosi azzurri che lo vorrebbero sotto gli ordini di Ancelotti: "Perché non vengo a Napoli? Penso che questa domanda sia più appropriato farla al presidente De Laurentiis. Perché sono così affezionato a Napoli? Per vari motivi. Perché mia figlia è metà napoletana, perché ho amato una donna napoletana, perché amo i napoletani, amo il tifo napoletano, amo Napoli. E amavo Maradona".

[[

Don’t do this kids

Un post condiviso da Mario Balotelli (@mb459) in data:

]]

Commenti

istituto

Gio, 09/08/2018 - 15:52

Perché tanti calciatori, Allenatori, Presidenti,tifosi non vogliono Balotelli in serie A? Guardando il video lo si capisce subito. Tra l'altro è stato talmente "furbo" da postare il video, il massimo dell'intelligenza. Purtroppo c'è l'allenatore della nazionale italiana che non lo escluderebbe dalla squadra. Spero possa vedere il video.

Ritratto di makko55

makko55

Gio, 09/08/2018 - 18:04

Bambini non fatelo, altrimenti se sbattete la testa sul cemento diventate come lui !!

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 09/08/2018 - 19:24

Non lo vuole nessuno, ci sarà un perchè ?