Il Bayern vince la Bundesliga: Ancelotti entra di diritto nella storia

Ancelotti ha vinto l'ennesimo titolo della sua carriera da allenatore. L'ex tecnico del Milan detiene il primato nella conquista della Champions e della Supercoppa Europea

Il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti ha vinto con tre giornate d'anticipo la Bundesliga. I bavaresi hanno inflitto un pesantissimo 6-0, a domicilio, al Wolfsburg che gli ha permesso di portarsi a quota 73 punti, a +10 sul Lipsia secondo. Si pensava che l'uscita nei quarti di finale di Champions League per mano del Real Madrid avesse incrinato i rapporti tra Ancelotti e il club tedesco ma è stato lo stesso Rummenigge a smentire la cosa: "Carlo è un ottimo allenatore, di grande esperienza. Il suo contratto è fino al 2019, non c'è nulla da discutere. Non bisogna dimenticare che sono avvenute cose che non si possono controllare: infortuni, decisioni arbitrali, poca fortuna".

Ancelotti, nella sua lunga e gloriosa carriera, ha vinto ovunque è andato: uno Scudetto, una Coppa Italia, una Champions League, una Supercoppa Italiana, 2 Champions League, 2 Supercoppe Europee e un Mondiale per Club con il Milan; una Premier League, una Community Shield, e una Coppa d'Inghilterra al Chelsea; una Ligue 1 con il Psg, una Coppa di Spagna, una Champions League, un Mondiale per Club e una Supercoppa Europea con il Real Madrid, una Coppa di Germania e una Bundesliga con il Bayern Monaco. Il tecnico di Reggiolo ha vinto dunque i titoli nazionali in 4 campionati su 5, mancando solo la conquista della Liga, ma portando la decima in casa Real.

Commenti
Ritratto di BenFrank

BenFrank

Dom, 30/04/2017 - 10:55

Beh, può succedere, quando si allenano solo squadre di prima fascia. Da allenatore del Parma, mi pare che non vinse un tubo, anche se aveva una formazione zeppa di giocatori da nazionale, anzi: lasciò passare la "sua" Juventus (ricordate Bravo?)... o mi sbaglio?