Belotti: "Higuain un mostro, mi ispiro a Sheva"

Tavecchio apre ai raduni per i giovani: "Se i ragazzi si applicano poco i risultati si vedono..."

Pensiero unico di Tavecchio e Ventura. È logico così, parte un nuovo corso dell'Italia, presidente e ct devono avere lo stesso respiro. Ieri a Coverciano il numero uno della Figc, presentando l'organigramma del Club Italia, ha aperto alla possibilità di alcuni raduni per gli Under 23 come aveva richiesto il giorno prima Ventura ("appoggeremo la proposta") e poi su Berardi è stato netto: "Basta polemiche spicciole sui singoli giocatori, i calciatori vanno e vengono, conta la squadra". Tavecchio ha pizzicato anche i giovani: "Se i nostri ragazzi si applicano poco i risultati si vedono...".

A proposito di ragazzi, che si applicano invece, il Gallo Belotti, attuale capocannoniere del campionato che ieri ha mostrato grande entusiasmo e voglia di imporsi in azzurro: "Quando ho varcato l'ingresso di Coverciano, ho provato una grandissima felicità, ero emozionato, mancavo da due anni. Ora spero di lasciare un'impronta in nazionale. Ventura, al quale devo molto, è un grande maestro di tattica. A Torino un derby con Higuain per il titolo di bomber della Serie A? No, lui è un mostro, mentre io devo pensare solo al bene del Torino".

Per Belotti fioccano già i paragoni: "Sento anche io i discorsi su Vieri e Casiraghi. Per carità, certe parole fanno piacere, sono uomini che hanno fatto la storia del calcio italiano, ma io voglio essere ricordato come Belotti. E se mi chiedete un modello al quale mi sono sempre ispirato, beh, rispondo Shevchenko, attaccante fantastico in campo, umile nella vita di tutti i giorni, uomo completo".

Torniamo a Tavecchio. Il Club Italia si riorganizza con una struttura basata su 6 aree comunicanti (unica in Europa): Nazionale A maschile e femminile, Area medica, Performance e ricerca, Scouting, Match Analysis. "Comincia una nuova stagione per noi - ha detto il presdente della Figc - con aree di competenza scientifiche e organizzative". Tavecchio ha chiuso poi la porta definitivamente all'arrivo di un Direttore Tecnico: "Su questa figura sto cambiando atteggiamento, quindi vorrei affidare più poteri al nostro ct".

Ma queste sono anche ore di ansia per Leonardo Bonucci, a causa delle condizioni di salute del figlio: Ventura e gli azzurri hanno mandato messaggi di solidarietà al difensore della Juve. Il ct ha concesso al difensore della Juve altri due giorni di permesso, venerdì mattina si farà il punto della situazione.