Belotti tira un sospiro di sollievo: escluse lesioni al legamento del ginocchio

Il Torino può sorridere, l'infortunio di Belotti è meno grave del previsto. Il bomber granata però salterà le sfide di qualificazione al Mondiale contro Albania e Macedonia

Andrea Belotti si è infortunato ieri nel finale di partita contro il Verona. Il Gallo si è accasciato al terreno per un problema al ginocchio e le prime immagini avevano fatto temere il peggio. Il classe '93, infatti, era visibilmente preoccupato ed è stato trasportato in barella fuori dal rettangolo di gioco. Il Torino ha dovuto finire la partita in 10 ed è stato rimontato nel finale dai gialloblù, ma i tifosi granata possono tirare un sospiro di sollievo perché Belotti ha assistito al finale del match a bordo campo, con una faccia più rilassata.

Mihajlovic, il Torino ma soprattutto Belotti possono tirare un sospiro di sollievo perché l'esito della risonanza magnetica effettuata con lo staff della Nazionale e la supervisione del medico granata Tavana, avrebbe escluso lesioni ai legamenti del ginocchio destro. La situazione però andrà ancora approfondita con altri test, una cosa è certa: il Gallo non ci sarà nelle sfide di qualificazione al Mondiale del 2018 contro Albania e Macedonia. Nelle prossime ore l'ex Palermo sarà sottoposto a nuovi accertamenti clinici per stabilire l'entità dell'infortunio: al suo posto in nazionale è stato convocato Inglese del Chievo.