Bernardeschi-Fiorentina a nervi tesi: il club lo multerà per intervista non autorizzata

Federico Bernardeschi ha dichiarato: "Sono pronto a ricominciare. Da dove? Vado in ritiro con la Fiorentina, credo. Juventus? Non so. Io sono sereno"

Federico Bernardeschi è ai ferri corti con la Fiorentina. Il talento classe '94 ha già comunicato al direttore sportivo Corvino la sua intenzione di non rinnovare il contratto con i viola. Il richiamo della Juventus è troppo forte per un giocatore che ha dimostrato di essere ambizioso. Bernardeschi, nella giornata di oggi ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha dichiarato: "Ho fatto una buona stagione, sono cresciuto come tanti compagni della Fiorentina. Sono cresciuto, me ne sono accorto anch'io, e tento cose difficili con più convinzione. Ora però devo confermarmi e se possibile migliorare ancora. Sono pronto a ricominciare. Da dove? Vado in ritiro con la Fiorentina, credo. Juventus? Non so. Io sono sereno. E non ho fretta. Ho sempre pensato che ognuno debba fare il suo mestiere. Io ho fatto il mio, cioè cercare di giocare bene. Adesso tocca al mio procuratore e alle società. Non mi intrometto. Ripeto, sono tranquillo e non ho fretta. Ma a chi non piacerebbe giocare nella Juventus?".

Questa intervista di Bernardeschi ha fatto letteralmente infuriare la Fiorentina che non aveva autorizzato al suo giocatore di rilasciare dichiarazioni. L'ex Crotone, al momento, si trova ancora in vacanza a Ibiza e l'intervista è stata rilasciata proprio in spagna. Uno degli addetti all'ufficio stampa della Fiorentina, ai microfoni di Itasportpress ha comunicato che il giocatore ha violato il regolamento interno al club e sarà dunque multato. L'agente di Bernardeschi Bozzo e Pantaleo Corvino nelle prossime ore dovrebbero incontrarsi per parlare del futuro del suo assistito che vuole lasciare Firenze per sposare la Juventus che ha dimostrato con i fatti di volere il talento di Carrara.