Biglietti da 15mila euro per la festa di Ranieri

L'ultima in casa con l'Everton potrebbe valere il titolo. Invitato anche William

Londra Nove mesi fa i bookmakers credevano che fosse più probabile il ritrovamento del mosto di Loch Ness. O che Kim Kardashian si candidasse alle presidenziali americane. O ancora, che Sir Alex Ferguson vincesse il Ballando sotto le stelle d'Oltremanica, o che la Regina Elisabetta incidesse una hit natalizia. Qualsiasi cosa, ma non il trionfo del Leicester in Premier League. Una favola romantica non meno che illogica, quotata addirittura 5000/1. Per fortuna dei bookies, solo un manipolo di scapestrati la scorsa estate aveva sfidato il principio di realtà. Viceversa già domenica sera molte agenzie si sarebbero trovate in bancarotta. Perché potrebbe essere il Teatro dei Sogni ad avverare quello che Claudio Ranieri ha sempre chiamato «un meraviglioso sogno».

Dopo il pari casalingo di lunedì sera del Tottenham, l'ultima rivale, sono saliti a sette i punti di vantaggio. Che a tre giornate dal termine significa -3 dal titolo. Una vittoria domenica in casa del Manchester United e anche l'aritmetica sarà costretta a piegarsi all'assurdo. Ormai pare inevitabile l'happy ending, non è più una questione di se ma di quando. Perché andasse male all'Old Trafford, le Foxes avrebbero altri due match-points: in casa contro l'Everton, e sul campo del Chelsea, prossimo avversario degli Spurs nel posticipo di lunedì prossimo. In campo 24 ore dopo la capolista, come ormai capita da settimane: nella Premier dorata comandano le tv che vogliono prolungare la suspense, premiando con la prima serata la squadra con più seguito.

Il conto alla rovescia è cominciato, l'attesa è febbrile, con il sindaco Peter Soulsby che ha invitato persino il principe William ad unirsi ai festeggiamenti. Da venerdì la città delle East Midlands sarà dipinta di blu, il colore delle Foxes. Mentre sui siti di compravendite di biglietti, i tagliandi per l'ultima gara casalinga hanno raggiunto prezzo proibitivi, dalle 334 sterline (i più economici) fino a 13.220 sterline (più di 15mila euro). Ne spenderà certamente meno Gary Lineker, ex centravanti dell'Inghilterra oggi presentatore Bbc, per acquistare le mutande da esibire nella prima puntata di Match of the Day dell'anno prossimo. Lo aveva promesso a dicembre, come voto di un tifoso incredulo. Rispetterà la parola: ha appena ricevuto il divertito permesso dalla Beep.

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Mer, 27/04/2016 - 12:35

---io so di un tizio che ha puntato 3 sterline---ne vincerà sicuramente 15000---praticamente quasi 20mila euro--niente male davvero---hasta siempre