Bonucci: "53 presenze in Champions? Devo recuperare quelle perse l'anno scorso"

Leonardo Bonucci ha commentato così il traguardo raggiunto con la maglia della Juventus: "Sono nella top ten per presenze? Sì, ma ora devo recuperare le presenze perse lo scorso anno"

Nella giornata di ieri ha tenuto banco la querelle simpatica per molti, meno per i tifosi del Milan, tra Leonardo Bonucci e Patrice Evra. Il difensore francese ha voluto prendere in giro il suo ex compagno alla Juventus ma così facendo ha anche indispettito e non poco i supporter del Diavolo che se la sono presi con il 37enne francese che ha poi replicato per le rime: "Voi tifosi del Milan siete solo dei frustrati". Bonucci ha disputato una sola stagione al Milan ma la società rossonero non solo gli ha concesso la possibilità di giocare in uno dei club più blasonati del mondo, ma gli ha anche assegnato di default la fascia di capitano.

L'ex canterano dell'Inter, in estate, ha fatto di tutto per tornare alla Juventus con i tifosi del Milan che non hanno preso affatto bene la sua decisione di abbandonare la nave viste le tante difficoltà avute nella passata stagione dai rossoneri. Bonucci, però, invece di smorazare i toni ha alzato gettato altra benzina sul fuoco e intervistato dal canale tematico bianconero Jtv ha commentato il fatto di essere entrato nella top ten dei calciatori della Juventus con più presenze in Champions. Il 31enne di Viterbo ha riservato una piccola puntura al Milan che non farà sicuramente piacere ai tifosi rossoneri:"Le 53 presenze in Champions? Questo traguardo mi riempie sicuramente di orgoglio entrare a fare parte della Top 10 in Europa di un club così prestigioso. Adesso devo recuperare le presenze perse lo scorso anno".