Da Bonucci a Candreva che assalto agli azzurri

Claudio De Carli

Chiusa l'avventura europea, una ventina di azzurri attendono di conoscere il loro futuro. Anche chi è stato tolto dal mercato non è in una posizione così tranquilla con le sole esclusioni di Buffon, Chiellini, Eder e Barzagli, forse.

La Juventus continua il pressing su De Sciglio, costo del cartellino lievitato e dichiarato incedibile da Adriano Galliani, l'ultima proposta di Marotta è lo scambio con Asamoah alla pari. I Della Valle hanno rinnovato a luglio scorso con un quadriennale il contratto a Bernardeschi ma su di lui ci sono richieste da mezza Europa. Come per Candreva che eccita la fantasia di Lotito in attesa di una mega asta. I tabloid inglesi scrivono che Conte vuole portare al Chelsea l'esterno laziale assieme a Bonucci e Florenzi. Intanto la trattativa con l'Inter si è raffreddata, Suning ha chiesto un mercato tendenzialmente di giovani e nonostante il costo del laziale sia sceso da 30 a 25 e ora a 20 milioni, l'Inter non si decide a chiudere. Il patron della Lazio attende il parere di Bielsa per capire se Pellè è gradito al nuovo tecnico. Neto ha chiesto di giocare con più continuità, la Juventus lo libererà e sta pensando a Marchetti come vice Buffon. L'Inter invece attende segnali dal Psg che aveva chiesto Handanovic, nel caso c'è Sirigu pronto a sostituirlo per un clamoroso scambio di guanti fra Parigi e Milano. Dopo la dichiarazione di Josè Mourinho che non ritiene incedibile Darmian, il Barcellona è tornato ad informarsi per l'esterno basso azzurro. Su Giaccherini c'è l'impazienza del suo agente Furio Valcareggi che ha invitato la Fiorentina a sbrigarsi. Sul giocatore ci sarebbero una marea di pretendenti. Finito il prestito al Bologna, l'interno sinistro della nazionale va in scadenza a dicembre, il Sunderland se non lo cede ora lo perde a parametro zero a Natale, nella finestra di mercato invernale. Ogbonna ha escluso di voler rientrare in Italia, è affascinato dalla Premier e da Londra, ma Mourinho lo vuole strappare al West Ham, trattativa aperta. Impossibile capire le destinazioni di Immobile e Zaza. Il Torino non riscatta Immobile che torna al Siviglia e Aurelio De Laurentiis sta pensando a lui per tamponare l'eventuale uscita di Gabbiadini e formare una coppia tutta napoletana con Insigne che è in attesa di una chiamata dalla società. Altra situazione molto calda. Alla Juventus, che ha smentito, sono arrivate diverse offerte per Zaza dalla Premier e dalla Liga spagnola. Lo Zenit San Pietroburgo ha chiesto Sturaro. L'unico tranquillo è Stephan El Shaarawy, la Roma lo ha riscattato dal Milan per 13 milioni.