Boxe, Joshua è campione del mondo dei pesi massimi: Klitschko va ko dopo 11 riprese

Boxe, l'inglese Anthony Joshua ottiene il suo 19esimo successo in carriera, e sempre per ko tecnico. Il classe 89 ha avuto la meglio sull'esperto collega ucraino

Anthony Joshua e Volodymyr Klitschko hanno dato vita ad uno spettacolo incredibile a Wembley. Il giovane inglese, di origini, nigeriane, e l'esperto collega ucraino se le sono date di santa ragione ma alla fine a prevalere è stato Joshua che nella fase finale dell'incontro ha fatto davvero male a Klitschko che è andato ko all'undicesima ripresa. Il classe 89' dunque si è laureato campione del mondo dei pesi massimi (cintura WBA, IBF, IBO).

Joshua ha trionfato,alla Wembley Arena di Londra, davanti a oltre 90mila spettatori, che si sono gustati uno spettacolo senza precedenti tra il passato e il presente e futuro della boxe. Entrambi, da questo incontro, hanno guadagnato una cifra astronomica: 18 milioni di euro, mentre il match è stato visto da oltre 1,5 milioni di spettatori in tutto il mondo. Per l'inglese si tratta del 19esimo successo in carriera e sempre per ko. Klitschko, invece, ha perso e torna a casa ma decisamente a testa alta contro un avversario, al momento, imbattibile.