Brasile-Germania tra assenti e pretattica ci si gioca la finale. Formazioni

Il Mondiale brasiliano è arrivato alla fase calda e restano da disputare solamente le semifinali per decretare chi si contenderà il titolo nella finale del 13 Luglio a Rio De Janeiro. Si parte stasera con una classica del calcio mondiale: Brasile – Germania. Una gara che si annuncia avvincente e ricca di spunti di interessi. Le due quotate formazioni hanno rispettato i pronostici della vigilia e alla fine, anche se con qualche rischio di troppo, si giocheranno la finale

Prima semi-finale e in campo un un intero Paese contro gli eterni Tedeschi. match apertissimo ad ogni risultato

Brasile: Reduci dallo shock neymar e dal niet della Fifa su un'eventuale anullamento della squalifica del proprio capitano, i padroni di casa si preparano alla semi-finale fra mille apprensioni. I Verdeoro, inoltre, non hanno avuto un cammino brillante e fin dal match di esordio hanno sofferto più del dovuto e rischiato non poco in più di una circostanza. Anche contro la Colombia, nel match che è valso la semifinale, i Verde-oro, protagonisti nella prima parte del match del miglior Nrasile, soprattutto nel finale non sono riusciti nell'intento di gestire l'incontro nel migliori dei modi. Quarto di finale costato caro ai Brasiliani che contro i Tedeschi dovranno rinunciare a due calciatori di enorme spessore come Neymar e Thiago Silva. Il primo costretto al forfait per infortunio, mentre il secondo squalificato per il giallo rimediato contro i Colombiani. Un brutto colpo per Scolari che avrà il suo bel da fare per sostituire al meglio due delle pedine più importanti del suo scacchiere.

Al posto di Thiago Silva sembra scontato l'utilizzo di Dante come centrale difensivo insieme a David Luiz, mentre a destra dovrebbe rientrare Dani Alves al posto di Maicon. Sulla fascia sinistra dovrebbe agire Marcelo. Visto il forfait di Neymar, Scolari potrebbe rivoluzionare il centrocampo. Con il confermatissimo Fernandinho, nel mezzo spazio a Luiz Gustavo e probabilmente a Paulinho. In attacco, con ogni probabilità, il CT della Nazionale brasiliana si affiderà a Oscar, Hulk e Fred per scardinare la solida difesa della Germania. Nel caso in cui Scolari opterà per il 4 -3 -3 Oscar agirà a destra, con Hulk a sinistra e Fred al centro. Senza un elemento di esperienza e qualità come Thiago Silva, per il Brasile David Luiz avrà il gravoso compito di proteggere Julio Cesar dalle avanzate tedesche. Inoltre, Luiz in questa edizione mondiale è già andato a segno due volte e potrebbe risultare lui l'uomo chiave per i verdeoro

Germania: Neanche la Nazionale tedesca ha brillato eccessivamente in questo Mondiale e tanto meno negli ultimi match con Algeria e Francia, anche se per la verità ha conquistato la semifinale senza correre grossi rischi. Gran merito va a una difesa rocciosa, con Hummels in grande forma e con un portiere capace di trasmettere grande sicurezza al reparto arretrato e all'intera squadra. Low potrebbe mischiare le carte schierando Gotze al posto di Klose e riconfermando Muller nel ruolo di "falso nove". A centrocampo la novità potrebbe essere rappresentata dall'impiego di Kramer al posto di Khedira, ma siamo solo nel campo delle ipotesi. Appare, invece, più attendibile uno schieramento con Neuer in porta, Hummels e Boateng centrali e Lahm e Howedes ai lati della difesa. In mezzo dovrebbero scendere in campo dal primo minuto Schweinsteiger, Khedira e Kroos, mentre in avanti probabile spazio a Ozil e Muller con Klose terminale offensivo. Thomas Muller a prescindere dal ruolo che occuperà contro il Brasile farà sicuramente la sua parte. Calciatore completo, fa dell'intelligenza tattica e degli inserimenti i suoi punti di forza. Potrebbe risultare decisivo anche in semifinale 

Probabili formazioni

Brasile (4-2-3-1): Julio Cesar - Maicon, Dante, David Luiz, Marcelo - Luiz Gustavo, Fernandinho, Willian - Hulk, Oscar; Fred Allenatore: Scolari

Germania (4-3-3): Neuer - Lahm, Hummels, Boateng, Howedes - Khedira, Schweinsteiger, Kroos - Mueller, Klose, Ozil Allenatore: Loew

Arbitra il Messicano Rodriguez Moreno

Diretta tv ore 22.00 Rai 1 e Sky Mondiale 1