Bufera a luci rosse sul Manchester United

Notte di fuoco tra Marcos Rojo e un'istruttrice di fitness sotto gli occhi di quattro compagni di squadra. Poi le foto hot e il ricatto

Un nuovo scandalo a luci rosse scuote il calcio inglese. Protagonista il difensore argentino del Manchester United Marcos Rojo, arrivato ad Old Trafford in estate dopo essersi laureato vicecampione del mondo in Brasile ed essere stato inseguito anche da alcune squadre italiane.

Rojo è già abituato a far parlare di sé. A inizio anno, una citazione del noto narcotrafficante Pablo Escobar riportata sul suo profilo Instagram sollevò un polverone. Questa volta Rojo sarebbe stato, almeno secondo la sua versione, vittima di un ricatto. Come riporta la ricostruzione del Daily Mirror, il 25enne giocatore, fidanzato da molto tempo con la 22enne modella Eugenia Lusardo, dalla quale ha una figlia, avrebbe trascorso una notte d'amore con un'istruttrice di fitness, Sarah Watson. I due si sarebbero incontrati in un bar di Manchester lo scorso Natale, durante una festa organizzata dalla squadra. Rojo e Sarah avrebbero poi raggiunto l'appartamento di un amico del difensore dove avrebbero consumato un rapporto sessuale, sotto lo sguardo di altri quattro giocatori.

Dopo la prima notte di fuoco, Rojo avrebbe chiesto alla ragazza un altro appuntamento. Nel corso della relazione i due si sarebbero scambiati diverse immagini piccanti che li ritraevano senza veli. E sarebbe scattato il ricatto, almeno stando agli avvocati di Rojo: la Watson avrebbe infatti chiesto al giocatore 135mila euro per non parlare a nessuno della loro notte infuocata. La ragazza, invece, sostiene invece che il denaro le è stato offerto per il suo silenzio. E di non sapere, in quel momento, che il difensore fosse fidanzato.