Buffon, è un momento no: il Psg ritira la proposta di rinnovo?

Brutto momento per Gianluigi Buffon. Dopo l'errore contro il Manchester United costato l'eliminazione dalla Champions League al Psg, il club francese sarebbe pronto a rinunciare alla proposta di rinnovo per l'ex portiere della Juventus

È bastato un solo errore, per quanto grave, per compromettere forse l'esperienza parigina di Gianluigi Buffon. Dopo la papera commessa durante il match di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Manchester United che ha contribuito alla clamorosa eliminazione del Psg, l'ex portiere di Juventus e Nazionale si è visto crollare improvvisamente il mondo addosso. Da splendido 40enne si è trasformato, da un giorno all'altro, in un vecchio arnese di cui poter fare a meno. Se all'inizio, a pensarla così, sembravano essere soltanto alcuni appassionati, pare che ora alla schiera dei suoi detrattori si sia iscritto anche il Psg.

Come scrive Tuttosport, secondo il quotidiano francese L'Equipe il club francese sembrerebbe intenzionato a ritirare, a Buffon come ad altri compagni di squadra, la proposta di rinnovo del contratto di cui si parlava da tempo. D'altronde, la stagione del Psg è stata perfetta fino al giorno in cui la doppietta di Lukaku e il rigore al 94' di Rashford hanno steso la squadra allenata da Thomas Tuchel e insieme ad essa le speranze del sempre più esigente pubblico parigino di arrivare in fondo alla Coppa dalle grandi orecchie. Speranza condivisa anche da Buffon, perseguitato fin dall'inizio della sua carriera dalla maledizione della Champions League che ancora manca al suo ricchissimo palmarés. Prima della brutta serata al Parco dei Principi, il rinnovo con il Psg fino al 2023 sembrava ormai cosa fatta.

Ma è bastata una papera - una goffa respinta sui cui si è avventato Lukaku per infilare la rete parigina - per cambiare le carte in tavola. Insieme a Buffon, anche l'ex juventino Dani Alves e l'ex milanista Thiago Silva vedono allontanarsi il loro futuro dalla ville lumière. Il primo per le prestazioni ritenute non all'altezza, il secondo per un mix di poco carisma e necessità di svecchiare la rosa. Davvero un brutto momento per gli (ex) italiani a Parigi...

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti

brixia

Dom, 17/03/2019 - 08:31

ma va in pensione... nonno.........

GUARDACOMEDONDOLI

Dom, 17/03/2019 - 10:43

Torna pure a dormire ... almeno un materraso sul quale riposare cel'hai, ancora !!!