Bundesliga, i tifosi contro il posticipo del lunedì: dagli spalti piovono palline da tennis

I tifosi dell'Eintracht Francoforte hanno inscenato una singolare protesta durante il match di Bundesliga contro il Lipsia. Cori, striscioni, fischietti e centinaia di palline da tennis riversate sul campo di gioco

In Bundesliga impazza la protesta di un nutrito gruppo di tifosi che sono contrari al fatto di aver ripristinato il posticipo del lunedì sera. Il cosiddetto calcio "spezzatino" non piace affatto ai supporters tedeschi che già nelle scorse settimane si erano espressi negativamente circa la decisione della Lega di dare il via nuovamente alla partita del lunedì. Ieri la protesta è stata inscenata a Francoforte, proprio durante il Monday Night tra la squadra di casa e il Lipsia, prossimo avversario del Napoli in Europa League.

Il posticipo della 23esima giornata di Bundesliga, terminato per 2-1 in favore dei padroni di casa, è di fatto iniziato con qualche minuto di ritardo in virtù protesta di un nutrito gruppo di tifosi dell'Eintracht che, posizionato dietro la porta degli ospiti e in una posizione non consentita dal regolamento, hanno inscenato la loro personale protesta con tanto striscioni e fischietti ma soprattutto con centinaia di palline da tennis lanciate sul terreno di gioco che hanno costretto il direttore di gara a posticipare l'inizio del match. Lo speaker dello stadio ha richiamato all'ordine i tifosi di casa e solo dopo qualche minuto si è potuto dare il via alla partita.