Bundesliga, Russ vince sul tumore: il difensore tornerà a giocare

Russ, difensore centrale dell'Eintracht Francoforte, ha vinto la sua personale battaglia contro il tumore al testicolo e presto potrà tornare in campo

Marco Russ, di ruolo difensore centrale, è la bandiera dell'Eintracht Francoforte. Il classe 85 veste la maglia del club tedesco da dieci stagioni, con una brevissima parentesi di un anno e mezzo al Wolfsburg dall'estate del 2011 a dicembre del 2012. Il 31enne nato ad Hanau, da oggi, inizierà una seconda carriera agonistica visto che ha vinto la sua battaglia: ha sconfitto un tumore e potrà tornare a giocare tra non molto tempo come dichiarato dal suo allenatore, il croato Niko Kovac: "Marco sta bene e ha il permesso dei dottori per allenarsi. Siamo molto contenti di questo. Oggi era con la squadra e ci ha dato la buona notizia. Prima di tutto deve recuperare la forma, ma vuole rimanere vicino alla squadra. Vuole esserci nella trasferta di venerdì ad Amburgo".

Russ ha scoperto di avere un tumore il 18 maggio del 2016, dopo un test antidoping effettuato il 30 aprile i risultati hanno messo in evidenza alcuni valori ormonali sballati che hanno poi decretato la terribile notizia: cancro al testicolo. Dopo mesi di chemioterapia, Russ ha vinto la sua battaglia ed ha avuto l'ok da parte dei medici di poter tornare ad allenarsi con i suoi compagni. I rossoneri si augurano di averlo a disposizione per la tournée che la squadra svolgerà ad Abu Dhabi e in un secondo momento, Kovac vorrà convocarlo per la prima gara del 2017 contro il Lipsia. Il combattente Russ ha vinto contro la malattia e presto potrà tornare a fare quello che gli piace di più: giocare a pallone con il suo Eintracht.