Caduta di Higuain, De Laurentiis: "Faccio causa alla Regione e a Capri"

Il presidente del Napoli: "A Capri può arrivare un calciatore, ma anche un turista qualsiasi, avere un incidente: va in ospedale dove non gli sanno mettere i punti"

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, vuole fare causa alla Regione Campania e all'isola di Capri. Motivo? La caduta del giocatore del Napoli Higuain, costatagli dieci punti di sutura. "Appena ho visto le foto di Higuain ho subito detto ai miei avvocati: facciamo causa al Comune di Capri e alla Regione Campania, chiediamo 100 milioni di danni che poi devolveremo in beneficenza", ha detto De Lauentiis.

Che poi ha aggiunto: "I politici devono avere una lezione perché sono stanco del fatto che non abbiamo presidi medici di livello. A Capri può arrivare un calciatore, un attore, ma anche un turista qualsiasi, avere un incidente come quello capitato ieri: va in ospedale dove non gli sanno mettere i punti. Ma il sindaco di Capri che ci sta a fare, il presidente della Regione che ci sta a fare se non riesce a coltivare una perla come Capri? A Capri può arrivare una barca con a bordo persone da miliardi di dollari e se succede qualcosa del genere che figura facciamo? Ma nemmeno in Africa avviene questo".

Commenti

Ilgenerale

Mar, 27/08/2013 - 16:26

Premesso che anche io sono dell'idea che un presidio medico di livello sia assolutamente necessario su un'Isola, non posso che fare a meno di pensare che ci sarà sicuramente qualche anima candida che urlerebbe allo spreco visto lo scarso utilizzo che se ne farebbe sopratutto in inverno! In Italia ci sono troppi galli

moriaty

Mar, 27/08/2013 - 16:45

Se il giocatore rimaneva con la squadra non si scassava Mettigli il guinzaglio....

aitanhouse

Mar, 27/08/2013 - 16:50

capri è una perla del mediterraneo, meta agognata da milioni di individui, ma per la sua esclusività destinata ad un turismo di elite: l'attracco al porto dell'isola costa cifra a 3 e 4 zeri, i suoi negozi esclusivi sono meta dei miliardari della terra, insomma l'isola, oltre ad essere un orgoglio nazionale, è fonte di introiti per le magre finanze pubbliche. La concorrenza non ci pensa su due volte per denigrarci ed accaparrarsi quel turismo che ci invidia, e noi che facciamo? le solite str...., dimostriamo ancora una volta l'impreparazione, l'approssimazione, la negligenza nel gestire la cosa pubblica: nessuno si permetta di enunciare stupidaggini circa l'impiego di personale specializzato in tempi fuori stagione, capri è una meta senza stagioni ....e poi pensiamo a quanti inutili fancazzisti stazionano nei vari ospedali ed ospedaletti, inamovibili solo per ragioni politiche o, peggio ancora, sindacali.......

federico61

Mar, 27/08/2013 - 17:47

Premesso che è necessario verificare dove ci si tuffa direi che è tutto molto risolvibile per avere un presidio di livello: strutture sanitarie mobili nel periodo estivo con medici all'altezza così si evitano i già troppo abbondanti sprechi del Sud (non solo nella sanità)!

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 27/08/2013 - 17:54

questo a milano lo chiamerebbe pirla

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Mar, 27/08/2013 - 18:21

Vi sono sono medici che si laureano in medicina ........ allegramente!!!

Corrado77

Mar, 27/08/2013 - 18:27

Ma che vuol dire il sindaco con " un plauso ai medici che pur lavorando in condizioni difficili" cos'hanno un ospedale da campo a Capri ? C'è la guerra ? E' cos'è questo discorso sui costi ? Si pagano i medici bravi e quelli incapaci o migliorano o fanno altro . Non si scusano servizi pessimi con l'argomentazione del "tengo famiglia"

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 27/08/2013 - 18:39

L'ennesima buffonata di De Laurentiis, indignato perché Higuain non ha ricevuto i punti di sutura come si deve ??? ma perché il bravo De Laurentis non si è mai indignato per i tanti altri casi di malsanità che si sono verificati dalle sue parti molto più gravi di quanto successo al suo pupillo e che hanno portato perfino alla morte del paziente, ridicolo per non dire altro.

Ritratto di depil

depil

Mar, 27/08/2013 - 19:23

vattene in America buffone!!!

patetici

Mar, 27/08/2013 - 19:33

Questo a palermo lo chiamiamo minchiuni

Sapere Aude

Mar, 27/08/2013 - 19:43

L’oracolo “i politici devono avere una lezione”. Aspettare che sia mascarata la faccia del nuovo venuto alla corte di De Laurentis per chiedere cocuzze al franceschiello di turno, come va inquadrata l’uscita? Dirlo prima, no! Non era il caso. Per quanto riguarda la figura che ci possono fare i capresi di fronte al miliardario sfortunato, basta e avanza la figuraccia in mondo visione fatta dalla gloriosa città partenopea sommersa dai rifiuti. O Capri ha un suo status nobiliare che ogni paragone con la terra ferma è uno sgarro? E si sbaglia a sottolineare la boutade del patron del Napoli? O dobbiamo interpretare che a Napoli e dintorni ci si sveglia dal torpore solo se è uno dei tanti eredi di Maradona coinvolto nella malasanità?

semprecontrario

Mar, 27/08/2013 - 19:52

ma guarda questo cineasta a capri puo' arrivare un attore un un politico un calciatore,ma perche' non parla quando si fa male uno qualunque? se il SUO calciatore guardava dove si tuffava non sarebbe successo,chi e' un bambino,ma fai meno lo sbruffone,anzi fai solo quei orrendi film di natale ti levi dalle scatole

winston1968

Mar, 27/08/2013 - 20:04

cose di napoli e campania.

Ritratto di sitten

sitten

Mar, 27/08/2013 - 21:10

Purtroppo il 68 tanto caro a certi sinistroidi, ha sfornato anche medici.

PaK8.8

Mar, 27/08/2013 - 21:15

bravo fesso, togli loro 100 milioni di tasse e dalli in beneficienza alla Lipu, o alla protezione dei panda, o ai corsi di ballo latino per extracomunitari sordi. La pezza è peggio del buco. Ma andate affan...

AndreaT50

Mar, 27/08/2013 - 22:19

Lodevole, ma la domanda é: dove é vissuto sino ad oggi? Parliamo di sanità? Faccia un giro per l'Italia partendo da Bolzano e poi ci faccia sapere, vedrà che sorprese.

robiem

Mer, 28/08/2013 - 05:20

Ecco a voi Aurelio De Laurentiis!!! Un vero napoletano D.O.C.: sempre a piangere contro lo Stato ed in cerca di raccattare denaro; che classe ragazzi!!!

epc

Mer, 28/08/2013 - 08:30

E io fossi il Presidente della Regione Campania metterei, per pagare i 100 milioni a De Laurentiis una "tassa regionale sulle attività sportive" di 101 milioni sulle squadre di calcio che hanno sede nella Regione.....

Ritratto di depil

depil

Mer, 28/08/2013 - 08:37

no winston1968 non sono cose di napoli e campania ma è solo il pensiero di chi si sente un padreterno ignorando che la fine è ad un passo (Cecchi Gori docet) di un pagliaccio da circo di infima categoria innalzato ad idolo da una moltitudine di tifosi del Napoli che come inneggiano a Maradona così inneggiano alla camorra e molti di essi si finanziano con la camorra sfruttando la maggiorparte della popolazione che dal 1861 deve subire le violenze di una camorra messa al potere dai piemontesi e da quel criminale di Garibaldi. Un poco come i mafiosi messi al potere in Sicilia dagli Americani nel 1943.