Calcio, diritti tv ai cinesi: Oriental Hontai Capital si prende Mediapro

I diritti del calcio della Lega di A adesso finiscono in mani cinesi. Di fatto il gruppo cinese Orient Hontai Capital ha acquisito il 53,5 per cento di Mediapro

I diritti del calcio della Lega di A adesso finiscono in mani cinesi. Di fatto il gruppo cinese Orient Hontai Capital ha acquisito il 53,5 per cento di Mediapro il gruppo che aveva ottenuto i diritti del campionato. Mediapro deteniene in questo momento i diritti di A e quelli del calcio spagnolo.

L'annuncio dell'acquisizione delle quote da parte dei cinesi è arrivato dalla stessa Mediapro. Il gruppo di Barcellona precisa che Orient Hontai ha acquistato quote di Torreal, Televisa e Mediavideo per un totale del 53,3 per cento. La transazione ha il valore di 1,01 miliardi. Il valore del gruppo spagnolo è fissato a 1,9 miliardi di euro. Restano comuqnue azionisti i britannici di WPP e i due fondatori di Mediapro, gli imprenditori spagnoli Tatxo Benet e Jaume Roures che sottolineano come "la decisione di alcuni azionisti di vendere la propria partecipazione in Imagina ha suscitato grande interesse nel mercato internazionale, il che evidenzia il potenziale di crescita" del gruppo.

Commenti

ANTONIO1956

Sab, 17/02/2018 - 09:14

Non va bene, Cinesi che si prendono pezzi di potere mediatico e Islamici che si comprano intere aziende ... NON va bene; cosa succederà quando qualcuno scriverà che la Cina non è un paese democratico?? o quando qualcuno scriverò che l'Islam deve essere bandito dal mondo occidentale in quanto contrario a tutti i principi di democrazia e amore??