Calciopoli, Moggi e Giraudo prosciolti: la Cassazione prescrive tutto

L'ex dg della Juventus: "Il processo è finito nel nulla". Assolti Bettini e Dattilo, condannato solo De Santis

La prescrizione è calata sulla maggior parte del processo Calciopoli. Viene, infatti, prescritta l’associazione a delinquere contestata all’ex dg della Juventus Luciano Moggi e all’ex ad bianconero Antonio Giraudo, mentre rimane poco o nulla delle contestazioni di frode sportiva, se non qualche aspetto risarcitorio per le parti civili. Sono stati poi scagionati da ogni accusa gli ex arbitri Paolo Bertini e Antonio Dattilo ed è stata confermata la condanna a 10 mesi di reclusione (pena sospesa) per l’ex arbitro Massimo De Santis, che aveva rinunciato alla prescrizione. Si conclude così in Cassazione il processo che aveva messo a soqquadro il mondo del pallone. Per emettere il verdetto ci sono volute sei ore di camera di consiglio.

"Abbiamo scherzato per nove anni: il processo si è risolto nel nulla, solo tante spese - ha commentato a caldo Moggi - è stato accertato che il campionato era regolare, regolari i sorteggi e le conversazioni co le schede estere non ci sono state". Per Bertini è stato "un processo tragico" e anche se lui è stato assolto ne è uscito "molto provato". Deluso invece De Santis, che si sente "discriminato" come "unico arbitro condannato". La decisione della terza sezione penale ha accolto le richieste del pg della suprema corte Gabriele Mazzotta, che aveva chiesto di confermare "l’esistenza di una associazione a delinquere finalizzata a condizionare i risultati delle partite, le designazioni arbitrali, le carriere dei direttori di gara, e l’elezione dei vertici della Lega calcio". Per Mazzotta erano da convalidare le sentenze di secondo grado, ad eccezione di alcuni episodi di frode sportiva e delle condanne di Bertini e Dattilo. Mazzotta inoltre ha descritto la "struttura associativa" contestata, "nella quale tutti si ritrovavano ad attentare ai risultati delle singole partite ma anche a dare appoggio a Carraro, candidato al vertice della Figc, o a pilotare dossier contro i Della Valle, 'colpevoli' di volere un altro presidente alla guida della Lega. E si interferiva anche nella progressione delle carriere degli arbitri". Il pg ha ricordato anche che i sodali del "sistema Moggi" si erano dotati di un "apparato organizzativo con schede telefoniche svizzere riservate, difficilmente aggredibili da intercettazioni legali o illegali, come quelle dell’Inter".

Commenti
Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mar, 24/03/2015 - 08:32

Moggi ha una bella faccia tosta a dire che era tutto regolare. Lo dico da juventino. Qualcuno gliel'ha detto che prescrizione non vuol dire assoluzione?

Ernestinho

Mar, 24/03/2015 - 08:45

La solita coclusione alla "italiana". Colpevoli ma il reato è precritto! Solo tempo perso! vPovera Italia!

portuense

Mar, 24/03/2015 - 08:48

SALVE: rimango sempre piu convinto che la prescrizione va ELIMINATA, chi commette un qualsiasi reato deve sapere che prima o poi paga, con la prescrizione gli avvocati ci marciano, non si presentano, prolungano i processi fino ad arrivare alla prescrizione. allungando la prescrizione significa allungare i processi gia' lunghi. VIA LA PRESCRIZIONE

dementina1

Mar, 24/03/2015 - 08:53

9 anni di processi soldi sperperati x poi prescrivere tutto ma che senso ha?se avessero scoperchiato tutto il cacio non esisterebbe + in italia .a me fanno pena quei poveri tifosi che ancora vanno allo stadio,svegliatevi e gia tutto scritto.solo in italia fanno anni di processi x poi buttare tutto nel cesso

bac42

Mar, 24/03/2015 - 09:02

Tipica(as)soluzione all'italiana.Niente di nuovo sotto il sole.Quando i giudici non sanno come uscire da certi processi,ci pensa la prescrizione.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 24/03/2015 - 09:12

E' ovvio che sono tutti innocenti e con la coscienza a posto , come si dice a Napoli : "chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato , scurdammoci o passato ", questa è l'Italia .............purtroppo.

Alessio2012

Mar, 24/03/2015 - 09:19

Prescritto? Quindi niente restituzione degli scudetti alla Juve? Eh, già... furboni.

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 24/03/2015 - 09:35

complimenti a chi ha ridotto i tempi di prescrizione, l'unico paese al mondo con i tempi così limitati (in molti altri non c'è nemmeno o si blocca all'inizio del processo)...Ma noi siamo sempre all'avanguardia!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 24/03/2015 - 09:52

Probabilmente anche il giudice era juventino...

Ernestinho

Mar, 24/03/2015 - 10:02

Na poi, ci voleva tanto tempo per arrivare a questa soluzione assurda? Gli unici che ci hanno guadagnato, oltre ai colpevoli (prescritti!), sono i giudici, gli avvocati e .. via discorreggiando!

Ernestinho

Mar, 24/03/2015 - 10:23

Chiuque dica che l'italia è un paese normale dovrà fare i conti con me! Per i "potenti", tranquilli, in caso di reato c'è sempre la "prescrizione". Per tutti. E moggi e giraudo possono essere "orgogliosi" della conclusione della vicenda. Colpevoli, sì, ma prescritti! N.B. I nomi propri (italia compresa) sono stati scritti volutamente in minuscolo. Per la conclusione della vicenda non meritano altro!)

beep

Mar, 24/03/2015 - 10:25

tutto come programmato. Un'altra società l'avrebbero radiata . Che vergogna avevano previsto tutto. Corona però rimane in galera per delle foto ad un pervertito.

BRAMBOREF

Mar, 24/03/2015 - 10:27

GIGI86 In galera dovevano andare, altro che prescrizione.

Cinghiale

Mar, 24/03/2015 - 10:39

@CIOMPI Mar, 24/03/2015 - 08:32 - L'Italia è anche il paese delle balle. L'importante è dirle grosse e crederci. Non era solo la Juventus il problema, le penalizzazione di Milan, Lazio, Fiorentina e l'Inter che è passata dal rotto della cuffia sono lo schifo che mi ha fatto smettere di guardare il pallone. E sono romanista, da quello schifo li a quello di oggi con il Parma non è che si sono fatti passi avanti.

Ritratto di zigosi

zigosi

Mar, 24/03/2015 - 10:47

E' tutta colpa dei giudici cattocomunisti!!! E adesso chi paga le spese dei processi? W la Juventus!!!

giovanni951

Mar, 24/03/2015 - 11:49

nove anni, soldi sperperati,vite rovinate per cosa? chi paga? nessuno come sempre. La casta della magistratura è intoccabile. Vero che la prescrizione non è assoluzione ma tant'è...il risultato è sempre lo stesso.

gesmund@

Mar, 24/03/2015 - 11:56

"è stato accertato che il campionato era regolare", dice Moggi: e chi dice di no? Altrimenti non avrebbero potuto assegnare lo scudetto (all'Inter).

Ernestinho

Mar, 24/03/2015 - 11:58

Ed adesso prepariamoci a vedere moggi in giro per l'italia a dare lezioni di moralità!

Ernestinho

Mar, 24/03/2015 - 12:01

Bastava un matematico, non i giudici, a calcolare i tempo della prescrizione! W il parroco!

LuPiFrance

Mar, 24/03/2015 - 12:11

Riepilogando . La cupola non c'era ma c'era associazione x delinquere (ullalà che parolone) composta da Moggi, Giraudo e un arbitro uno e quindi questa associazione di 3 persone 3 avrebbe falsato il campionato di calcio. Un'altra perla della vostra magistratura!!!! La realtà è che dieci anni dopo la juve è in testa e l' inter come allora è nelle retrovie ... e senza facchetti

kayak65

Mar, 24/03/2015 - 12:31

si potrebbe dire: tanto rumore per nulla. ma aggiungo tanti soldi spesi per nulla. e chi paga? sempre noi e I giudici fannulloni rimangono impuniti e magari anche premiati con aumento scatto anzianita'!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 24/03/2015 - 12:53

Era già chiaro dall'inizio che sarebbe finita cosi'. O prescritto o insabbiato. Era quello che volevano. Troppo schifo da scoperchiare. Nazione infame, come la sua giustizia.....

umberto nordio

Mar, 24/03/2015 - 13:01

Ancora una volta le lungaggini e le inefficienze della giustizia hanno avuto il sopravvento e degli imbroglioni l'hanno fatta franca. Complimenti alla giustizia!

noinciucio

Mar, 24/03/2015 - 13:11

Per favore, qualcuno spieghi a Moggi che prescrizione non vuol dire assoluzione e che il reato c'è stato, dunque non è vero nulla di quanto da lui affermato!

pinux3

Mar, 24/03/2015 - 13:15

E FI e NCD sono contrari ad allungare i termini di prescizione...Bene, bravi...

Ernestinho

Mar, 24/03/2015 - 13:33

Ed ora prepariamoci a tanti festeggiamenti a base di "tarallucci e vino"!

Ritratto di gringo53

gringo53

Mar, 24/03/2015 - 14:28

contenti loro e tutti i suo tifosi, ma chi se ne frega del calcio, andassero a lavorare sempre che ne siano capaci.

Angelo48

Mar, 24/03/2015 - 15:08

CIOMPI ore 08.32: a prescindere dal considerare falsa la sua fede juventina, vorrei porle un interrogativo/chiarimento: lei ricorda a Moggi che prescrizione non vuol dire assoluzione e fa bene a farlo, ma ora sono io a chiederle di spiegarmi in punta di Diritto il vero significato di prescrizione. Spero che voglia cortesemente spiegamelo. Attendo con ansia una sua risposta. Grazie.

Antonio43

Mar, 24/03/2015 - 15:10

Buffoni, indagati e giudici! Nove anni per un processo dove sembrava tutto chiaro e alla fine tutto come all'inizio. Viene spontaneo l'invito: ma va........! Insomma alla Juve hanno tolto due scudetti, retrocessa in serie B, Moggi è stato squalificato a vita dal calcio, un fesso di arbitro, pure radiato, per cosa è stato condannato a dieci mesi? Cos'è che non ha fischiato? Insomma più puniti di così, a cosa serviva un processo penale che non ha portato da nessuna parte? A che serve quello che dice il procuratore se poi non c'è una sentenza ed una condanna? Gli indagati hanno fatto spallucce e se ne sono andati, si lamenteranno un po' per tutti i soldi spesi, ma alla fine ad un Moggi sai che pippa! Dove ti giri, giri, che schifo!

Angelo48

Mar, 24/03/2015 - 15:39

Ernestinho: egregio, noto che ha profuso sul tema in esame ben 6 commenti da stamattina. Mi conceda però il permesso di dirle che - forse - i termini della vicenda giudiziaria non le sono ben noti. Siamo partiti + di 9 anni fa definendo questa storia con il termine "Calciopoli" che stava a significare la formazione di una cupola che aveva come scopo principe, quello di alterare le gare. Ben 41 arbitri indagati e ben 21 gare sotto inchiesta perché truccate. Tutto sotto la regia occulta di Moggi & soci. Cosa è rimasto dopo circa un decennio? 2 arbitri e 3 partite; non le sembra un po' poco per determinare che trattasi di associazione volta a falsare i campionati? Definire ora il tutto con il termine "prescrizione", non le sembra una toppa su un buco enorme creatosi in questi anni? Ecco perché io Moggi & soci, preferisco scriverli ancora in maiuscolo.

baio57

Mar, 24/03/2015 - 15:50

Angelo48 innanzi tutto un grosso saluto ,ma mancano comunque i tuoi commenti sui temi scottanti ,e mi chiedo perchè ci hai lasciati soli contro l'intellighenzia sinistra del forum sempre più supponente e mistificatrice. Comunque sia, Moggi non può fare la morale proprio a nessuno , basta anche solo la questione "Baldas - Processo di Biscardi" e conseguente taroccamento di moviole, a rendere il personaggio ancora più squallido. Un saluto nella speranza di vedere di nuovo i tuoi commenti.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mar, 24/03/2015 - 16:33

@LuPiFrance: Premetto che non sono interista, ma dico io, ci vuole un bel coraggio e una bella faccia tosta a sostenere che non ci fu corruzione. Ma si sa, gli juventini sono solo dei quaquaraquà.

Angelo48

Mar, 24/03/2015 - 17:29

baio57: carissimo un saluto anche a te. Perché mancano i miei commenti su temi scottanti? Per una serie di motivi tra i quali, quello di sentirmi privo dell'humus necessario che mi aiuti a continuare a credere in qualcosa che comincio a non credere più. Ed in questo, il mio ex leader mi sta aiutando molto con le sue cervellotiche decisioni. Dici che Moggi non può fare la morale? Guarda che, come in politica, sono 10 anni che a fare i moralisti, sono coloro che hanno corrotto e che cercano ancor oggi di corrompere e la storia giudiziaria di Calciopoli ne è ha testimoniato i fatti. Telefonate nascoste, filmini comprovanti i trucchi moggiani scomparsi, testimoni presentati che si rivelano poi "falsi testimoni" e dopo rinviati giustamente a giudizio. E tante altre anomalie processuali lunghe da riepilogare. Il mio giudizio si base solo su queste cose, ed è fortemente negativo. Un virtuale abbraccio.

Cinghiale

Mar, 24/03/2015 - 18:10

Il reato c'è stato ma la pena non sarà applicata perchè è passato troppo tempo. E bravo Lucianone, così per le tue magagne hanno pagato solo i calciatori che si sono sorbiti una stagione in B.

batracomiomachie

Mer, 25/03/2015 - 03:30

La prescrizione di Moggi e Giraudo sconforta. Si ricorda tuttavia ai commentatori che protestano come solitamente qui la prescrizione venga considerata assoluzione, specialmente quando si parla di Berlusconi.

Ernestinho

Mer, 25/03/2015 - 10:57

Egregio "angelo48". Innanzitutto sono padrone di fare quanti commenti voglio esprimere. Non sarà certamente lei ad impedirmelo! Per conto mio poteva benissimo prolungare i suoi silenzi, visto l'aridità del suo attuale. Le voglio solo dire che per me "prescrizione" vuole dire "scappatoia", "insabbiamento" ecc. Per me ogni tipo di reato tale resta anche se per esso arriva, o si fa arrivare la comoda "prescizione", dovuta non a riconosciuta innocenza ma a ritardo nell'amministrazione della giustizia (con la "g" minuscola").

Angelo48

Mer, 25/03/2015 - 12:49

Ernestinho: egregio (nonostante il suo stizzoso tono)sig. Ernestino, credo lei abbia frainteso il mio intervento. Certo che lei può fare quanti commenti vuole, ma quel mio rimarcarlo è volto solo a farle rilevare che, nei suoi interventi, lei non è mai entrato nel "nocciolo" del problema. La conferma infatti, mi arriva da questo suo nuovo commento. Valutare il termine "prescrizione" soltanto in base a sue rispettabili deduzioni, tralasciandone il vero significato giurisprudenziale, non la mette - a mio avviso - nelle condizioni di meglio valutare l'intero accaduto. Tutto qua. -->segue

Angelo48

Mer, 25/03/2015 - 12:52

Ernestino: eccole il significato giuridico del termine prescrizione. La prescrizione e' l' estinzione di un diritto (riconoscimento di colpa)che non venga esercitato (alias dimostrato) entro il termine prescritto dalla legge. Non solo. La prescrizione rende irrilevante ogni giudizio circa il fondamento dell'accusa esercitata ,poiche', sia che quest'ultima abbia fondamento o meno, l'eccezione di prescrizione produce sempre gli stessi effetti, nel caso in cui venga accolta: comporta il rigetto a pretesa dell'accusa. Ora deduca lei.

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Gio, 26/03/2015 - 22:45

Angelo48 ma di cosa si fa??? se un imputato e' innocente il giudice anche se il reato e' prescrito e' OBBLIGATO a dichiararel'imputato innocente in altro caso, caso lucianone, prescritto. PS ven gio' dal la pianta macaco.

Angelo48

Mar, 31/03/2015 - 15:08

mauro santinelli: vada a studiare meglio il Diritto, mi ascolti. Eviterebbe di fare figuracce.