Calcioscommesse, deferito Gillet Archiviata posizione di Ranocchia

Archiviata la posizione del nazionale italiano. Deferita anche la società pugliese per le combine Bari-Treviso e Salernitana-Bari

Va avanti ll filone Bari bis del processo Calcioscommesse. Questa mattina sono arrivati i deferimenti relativi alle partite contestate al club. Undici i deferimenti per illecito e otto quelli per omessa denuncia decisi in relazione alla gara Bari-Treviso. 18 per illecito e due per omessa denuncia per Salernitana-Bari e il deferimento della stessa squadra pugliese per responsabilità oggettiva. In questo caso a contare le combine di Bari-Treviso 0-1, del maggio 2008 e Salernitana Bari 3-2, del maggio 2009.

Archiviata la posizione di Andrea Ranocchia, il cui nome non è tra quelli dei deferiti. Diversa situazione per il portiere Jean François Gillet.

Chi sono i deferiti

Il Procuratore Federale della Figc ha deferito alla Commissione Disciplinare Nicola Belmonte, Massimo Bonanni, Marco Esposito, Massimo Ganci, Jean Francois Gillet, Davide Lanzafame, Ivan Rajcic, Vincenzo Santoruvo, Vitangelo Spadavecchia e Nicola Strambelli, nonchè William Pianu William, calciatore tesserato all’epoca dei fatti per il Treviso

Per omessa denuncia sono stati invece deferiti: Simone Cavalli, Mariano Martin Donda, Gianluca Galasso, Alessandro Gazzi, Santiago Ladino, Giovanni Marchese, Andrea Masiello e Cristian Stellini.  Per la gara Salernitana-Bari del 23 maggio 2009 sono stati deferiti per illecito sportivo: Marco Esposito, Cristian Stellini, Nicola Santoni, Andrea Masiello, Davide Lanzafame, Jean Francois Gillet, Daniele De Vezze, Stefano Guberti, Vitali Kutuzov, Alessandro Parisi, Gianluca Galasso, Simone Bonomi, Francesco Caputo, Corrado Colombo, Raffaele Bianco e Mark Edusei, all’epoca dei fatti calciatori tutti tesserati del Bari, nonchè Luca Fusco e Massimo Ganci, calciatori tesserati all’epoca dei fatti per la Salernitana, nonchè ancora Cosimo D’Angelo all’epoca dei fatti dirigente della salernitana.  Sempre per quest’ultima partita, Alessandro Gazzi e Paulo Vitor de Souza Barreto sono stati deferiti per omessa denuncia.

Commenti

COSIMODEBARI

Gio, 06/06/2013 - 16:08

Insomma per due partite, che vedono coinvolte tre squadre, un esercito di deferiti. Ma proprio un esercito!