Calcioscommesse, Mattarella: "Fa indignare, serve severità"

Il Presidente della Repubblica in tribuna per la finale di Coppa Italia: "Gli italiani chiedono un calcio corretto"

C'è anche Sergio Mattarella in tribuna per la finale di Coppa Italia tra Juventus e Lazio. E il Presidente della Repubblica non può non commentare il nuovo scandalo Calcioscommesse che si è abbattuto sul calcio italiano.

"Il divario tra questi fenomeni che vengono denunciati e che periodicamente affiorano e la passione con cui tanta gente segue il calcio fa indignare: per questo serve severità e rapidità", ha detto il Capo dello Stato entrando allo stadio Olimpico, "Occorre fare di tutto perché il calcio sia vissuto costantemente in maniera autentica. Penso ai tanti italiani che seguono il calcio e chiedono che sia vissuto come uno sport, praticato con correttezza assoluta intanto sul campo per rispetto loro oltre che naturalmente per rispetto della legge. Il calcio vive un vuoto etico? Venendo qui per quella che sono certo sarà una serata di sport autentico pensavo ai tanti italiani che seguono il calcio e chiedono che sia vissuto come uno sport, praticato con correttezza assoluta intanto sul campo per rispetto loro oltre che naturalmente per rispetto della legge. Riguardo a tutti questi comportamenti fraudolenti imbrogli e inganni occorre procedere rapidamente con severità".

Commenti

Alessio2012

Mer, 20/05/2015 - 22:56

Ma che ne sa questo, che Palermo e Catania non hanno mai vinto quasi niente?

Gianca59

Mer, 20/05/2015 - 23:05

Solo questo fa indignare ? L' Italia è un paese marcio dentro, avariato dalla corruzione, moraòlmente distrutto dal potere dei soldi.

sbrigati

Mer, 20/05/2015 - 23:14

Gli Italiani vorrebbero per prima cosa politici che antepongano il benessere dei cittadini ai propri interessi personali.

jeanlage

Gio, 21/05/2015 - 00:03

Indignarsi per il calcio scommesse, con i vergognosi vitalizi dei privilegiati, la corruzione e l'inefficienza cronica dei burocrati, con i presidenti degli enti pubblici che buttano centinaia di milioni di euro, mentre il governo tratta da ricchi vecchietti che guadagnano 1500 Euro? Questa indignazione del presidente, mi indigna e mi offende profondamente. Sono io o è lui che ha perso il senso delle proporzioni e, magari, quello del ridicolo?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 21/05/2015 - 00:13

Speriamo che non abbia preso il vizio del suo predecessore che "esternava" ogni giorno per tenere in esercizio le meningi. Chissà se oltre al calcio si preoccuperà dell'anomalia tutta italiana DI QUEI SESSANTOTTINI IN TOGA CHE HANNO ABUSIVAMENTE INTRODOTTO MAGISTRATURA DEMOCRATICA NELLA GESTIONE DELLA GIUSTIZIA.

angelovf

Gio, 21/05/2015 - 01:19

In questo paese tutto fa indignare, non solo il calcio, anzi direi che del calcio c'è ne frega, il presidente dovrebbe essere indignato più per come stanno vivendo gli italiani e di come ci stanno invadendo, nonostante la nostra miseria, dobbiamo spendere i soldi per questi turisti che non fuggono da nessuna guerra, mandiamo in soffitta il calcio finché non si aggiusta la situazione italiana, per gli italiani il calcio non significa pane, Mattarella farebbe bene ad non essere troppo garante, e fare parte della situazione, non proprio come re Giorgio che faceva tutto lui, ma almeno, ogni tanto dare dei giudizi su questo schifo di politica che sta uccidendo l'Italia .

Triatec

Gio, 21/05/2015 - 01:39

Molto, ma molto più del calcio fa indignare la politica dove davvero servirebbe severità. Invece si passa da uno scandalo all'altro, da una ruberia all'altra, approfittatori di ogni situazione, per loro stessi o per i loro cari, ma sempre a spese del cittadino, meglio se pensionato al quale è possibile rapinare anche gli ultimi spiccioli.

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 21/05/2015 - 02:03

Ieri il sig. Mattarella ha rilasciato un suo intervento (il terzo o quarto? dalla sua nomina) accuratamente letto, sui fatti del calcio scommesse. MA NESSUNO L'AVEVA AVVERTITO DEL TERRORISTA ARRESTATO? NON LEGGE LE NEWS DELL'ULTIMA ORA? DUNQUE PER L'ITALIANO MEDIO ESISTE SOLO IL CALCIO! No comment!

pastello

Gio, 21/05/2015 - 02:11

Caro Presidente Cossiga è bello ricordarti in questi momenti tristi e soprattutto rimpiangerti.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Gio, 21/05/2015 - 02:36

chiedono un calcio corretto.... gli italiani che frequenta lui, probabilmente.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 21/05/2015 - 05:12

e la severità contro la criminalità organizzata in partiti politici quando?

Accademico

Gio, 21/05/2015 - 07:17

Questo Presidente della Repubblica - che è Persona seria - non mancherà di obbligare il governo al doveroso rispetto della sentenza pronunciata dalla Suprema Corte sulla questione dei soldi da restituire ai Pensionati. I soldi ci sono eccome signor renzi, basterebbe che Ella disponesse adesso, in questo momento, l'abolizione dei vitalizi. A cominciare dal suo. Dura Lex, sed Lex. O no?

amicomuffo

Gio, 21/05/2015 - 07:34

tipico discorso di una vecchia nomenclatura democristiana che ha mandato a ramengo l'Italia. Ma chi ti crede più?

maurizio50

Gio, 21/05/2015 - 07:36

Forse gli Italiani apprezzerebbero di più se l'on. Presidente intervenisse contro i continui ladrocinii dei politici (in primis della sua regione di provenienza) e poi a proposito della vergogna di questo Paese dove si pensano ai problemi degli africani ma non a quelli degli ITALIANI!!!!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 21/05/2015 - 07:45

Dopo la mummia comunista, il fantasma democrtistiano. Il nulla prima, il nulla dopo.

Beaufou

Gio, 21/05/2015 - 07:55

Òrco càn, (mxxxxxa), Presidente: la politica italiana è truccata che più truccata non si può, la giustizia è truccata da far ribrezzo, la burocrazia, nonché truccata, è marcia fino alle midolla, e lei si "indigna" per una partita di pallone? Senta me, Mattarella: lasci stare il pallone, che se quattro idioti che rincorrono un pallone su un prato si vendono per due euro, non frega niente a nessuno. Si indigni per il resto, mxxxxxa!

m.nanni

Gio, 21/05/2015 - 08:27

un parlamentare (della Lega) è impedito di girare a suo piacimento l'Italia e che fa il capo dello Stato? s'indigna per una inchiesta sul calcio ancora tutta da decifrare?