Le pagelle degli azzurri dopo Italia-Israele

Candreva dà la svolta, De Rossi al rallentatore, Belotti spreca

6 BUFFON Una parata importante su Cohen al 42'.

6 CONTI Prezioso quando chiude su Kabha a metà di un primo tempo in cui è stato tra i meno peggio. (dal 4' st ZAPPACOSTA 6,5 Entra subito in partita e ci mette una pezza su Ben Chaim lanciato in contropiede).

5,5 BARZAGLI Un paio di volte gli israeliani gli scappano sotto il naso: in altri tempi non succedeva.

5,5 ASTORI Dà una ginocchiata (involontaria) a Buffon dopo una mezza dormita e nel finale scivola regalando un'occasione pericolosissima.

6 DARMIAN Parte molto bene servendo un assist a Belotti e lavorando palloni decorosi, ma al contrario di altri la sua è una partita in calando.

5 VERRATTI Ci mette impegno ma mai abbastanza precisione, e considerando che è lì apposta per dare qualità non è un bel biglietto da visita. Prende anche l'immancabile cartellino che gli farà saltare la Macedonia (dal 45' st MONTOLIVO sv).

5 DE ROSSI Raggiunge Pirlo a quota 116 presenze in azzurro ed è l'unica cosa in cui riesce a eguagliarlo. Lento, senza idee, e quando tira la manda in curva.

6,5 CANDREVA Fatica quando deve partire da fermo, ma alla fine è lui a trovare la giocata che stappa la partita quando arriva sul fondo e pesca Immobile. Cresce quando gli spazi aumentano (dal 42' st BERNARDESCHI sv).

6 IMMOBILE Nei primi 45' il cognome gli sta a pennello. Torna in campo con un piglio diverso e dopo averlo prima sfiorato segna un gol aureo: per stavolta basta.

5 BELOTTI Spreca la palla dell'1-0 dopo 40 secondi e poi sparisce fino alla metà del secondo tempo quando il portiere israeliano gli sbarra due volte la strada.

5,5 INSIGNE Vero è che gli spazi sono intasati, ma lui fatica troppo a districarsi. Nel recupero del primo tempo Harush gli nega il gol dopo uno dei rari guizzi.

Ct Ventura 5 Conferma il 4-2-4 che, complice la staticità degli interpreti, ammucchia la squadra in avanti consentendo a Israele l'arrocco negli ultimi 20 metri. Va un pochino meglio dopo il vantaggio, ma pochino pochino.

Commenti
Ritratto di Antogno

Antogno

Mer, 06/09/2017 - 13:51

Ma basta con questo maledetto 4 2 4. Nessuna squadra in Serie A usa questo Sistema quindi perche` farlo in Nazionale. I nostri non si muovevano e cosi` e` sempre difficile giocare bene specialmente dopo una batosta con la Spagna. Dobbiamo concentrarsi di arrivare ai play offs e sperare di non pescare una squadra forte e organizzata come la Slovakia. Sinceramente ho paura che possiamo non farcela. Spero di sbagliarmi perche` amo l'Italia in tutti I sensi.