Cannavaro: "Il Napoli diverte ma serve continuità per vincere"

Cannavaro esalta Sarri e il Napoli ma avverte che per lo Scudetto sarà dura: "Inter, Roma, Juventus e Napoli per il titolo. Importante iniziare bene ma è più importante finire meglio"

Fabio Cannavaro è cresciuto nelle giovanili del Napoli e ha giocato per tre stagioni, in prima squadra, con la squadra azzurra. Il classe '73 ha poi lasciato i partenopei per il Parma, club con il quale si è distinto come uno dei migliori difensori del mondo. Cannavaro ha anche vestito le maglie di Inter, Juventus e Real Madrid, ma Napoli, sua città natale, gli è sempre rimasta nel cuore. Il 44enne, ai microfoni di Premium Sport, ha dato la sua benedizione alla squadra di Sarri: "E' una squadra che diverte e incanta ma serve continuità, perché è importante iniziare bene ma è più importante finire meglio".

Cannavaro ha poi incluso altre squadre oltre Napoli e Juventus nella lotta per lo Scudetto: "Questo Napoli è quasi perfetto ma per lo Scudetto oltre a bianconeri e azzurri ci sono anche Inter e Roma che sono squadre strutturate che possono lottare fino alla fine per il titolo. Rispetto all'anno scorso sono rientrati in corsa anche i nerazzurri ma penso Juve e Napoli abbiano ancora qualcosa in più, soprattutto sotto il profilo dei giocatori e della qualità del gioco". Infine, il campione del mondo con l'Italia di Lippi ha esaltato anche Sarri: "Sta facendo un lavoro fantastico. Porta avanti le sue idee sin da quando allenava nelle serie minori, è un segnale a tutti i tecnici, a non farsi mai sviare dalla propria strada. E' uno che insegna calcio".