Capello lascia la Russia: riceve 15 milioni di euro

Il contratto del ct rescisso tre anni prima del dovuto. Dovrebbe succedergli Leonid Slutski

Adesso è ufficiale. La Federcalcio russa ha raggiunto un accordo con Fabio Capello per la rescissione del contratto da ct della nazionale. Per la rescissione del contratto, che sarebbe scaduto nel 2018, il tecnico friulano riceverà circa 15 milioni di euro.

La Federcalcio russa ha rescisso "in modo consensuale" il contratto con Capello, tre anni prima della scadenza prevista dopo i mondiali che si disputeranno in Russia nel 2018. L’ufficialità è arrivata con un comunicato della federazione che non indica il successore del tecnico friulano, anche se i media danno per certa la nomina dell’allenatore del Cska Mosca, Leonid Slutski. "La Federcalcio della Russia ringrazia sinceramente Fabio Capello per il suo lavoro come capo allenatore - si legge nella nota diramata questa mattina - e gli augura successo nella sua carriera futura". Capello, a sua volta, ha ringraziato la RFU "per l’aiuto e il sostegno nel corso degli anni. Grazie ai giocatori per aver lavorato insieme, e ai tifosi per il supporto sincero alla squadra".

La sconfitta di inizio giugno con l’Austria ha messo decisamente in salita la strada della Russia verso gli Europei, con otto punti, di cui tre a tavolino, in sei partite, ed ha fatto precipitare la situazione tra Capello e la Federazione russa.

Commenti
Ritratto di illuso

illuso

Mar, 14/07/2015 - 10:36

Alla faccia della passione sportiva. Robe da non credere.

linoalo1

Mar, 14/07/2015 - 12:14

Così poco??Ma come farà a vivere????

Solist

Mar, 14/07/2015 - 12:20

masochisti e scemi! piu un allenatore fa cilecca e piu lo cercano e a suon di milioni... cmq bravo al capello! si vede che ha trovato la strategia giusta e i fessi per farsi strapagare senza fare un kaiz

imodium

Mar, 14/07/2015 - 13:54

Questo profittatore sopra valutato non si smentisce mai... Fallito pidocchioso. Hai fatto una figura miserabile ed hai avuto il coraggio di farti dare la buona uscita invece di dimetterti e chiedere scusa per i miseri risultati.

Tikitaka

Mar, 14/07/2015 - 14:16

È un problema tecnico tattico:-)