Caso Kondogbia, Luciano Spalletti: "Così non va bene"

Il caso Kondogbia agita non poco l'Inter. Il giocatore ha disertato l'allenamento alla vigilia della partita conto il Betis a Lecce

Il caso Kondogbia agita non poco l'Inter. Il giocatore ha disertato l'allenamento alla vigilia della partita conto il Betis a Lecce. Un gesto che di fatto ha scatenato una vera e propria bufera. E così è arrivato il duro sfogo di Luciano Spalletti che ovviamente non ha avallato il comportamento del giocatore: "Così non si può fare. Lui aveva quest'idea di cambiare che gli viene da lontano, purtroppo per convincerlo qualcuno gli è andato sotto forte facendogli promesse. Ma le promesse doveva farle anche a noi, non lo abbiamo pagato due lire... Diceva che una squadra lo vuole e ne potevamo parlare, non possiamo tenere per forza le persone. Anche Jeison Murillo vuole andare via, c'era già quest'idea; poi la società ha trovato l'accordo con l'acquirente, si fa così". "Sono un po' sorpreso - continua Spalletti, come riporta premiumsporthd.it - , gli avevo fatto piccole promesse; è un giocatore forte, importante, a me servono tot centrocampisti per affrontare il campionato. Sostituire Kondogbia? Non è questo il discorso, vogliamo capire cosa è successo, sicuramente sarà una cosa che gli darà ripensamenti. Così non si può fare"