Cassano dice addio alla Samp. Romei: "La rescissione capitolo amaro"

Cassano dice addio al suo grande amore calcistico: la Sampdoria. Il talento di Bari Vecchia ora è in cerca di una squadra che gli dia fiducia

Antonio Cassano e la Sampdoria si sono detti addio nella giornata di ieri. Il talento di Bari Vecchia ha rescisso il suo contratto con il club blucerchiato e ora è in cerca di una squadra. Dopo la lite con l'avvocato Romei, nella passata stagione, il rapporto si era definitivamente incrinato e già da inizio di quest'anno il 34enne ex Milan, Inter e Real Madrid era stato messo fuori rosa dalla società blucerchiata che aveva fatto capire a FantAntonio di non essere gradito.

Lo stesso Romei, nella giornat di ieri, ai microfoni di Primocanale ha confermato la rescissione: "La rescissione con Cassano è un epilogo amaro, il suo ritorno poteva essere diverso, ma alla fine dirsi addio è la soluzione migliore per entrambi visto che le posizioni sono differenti ma tutte e due legittime". Il contratto di Cassano sarebbe scaduto il 30 giugno del 2017 e nella giornata di domani dovrebbe esserci l'ufficialità della rescissione anticipata. Cassano ha scartato l'ipotesi Cina e vorrebbe rimanere vicino alla Liguria: resta sempre viva la proposta dell'Entella.