Cassano fuori, Chiello forza L’armata azzurra è a pezzi

È ancora una volta un duello impari, sulla carta. Riepiloghiamo i fatti salienti: la Germania è una squadra in piena salute mentre l'Italia è uscita a pezzi dai supplementari con l'Inghilterra, penalizzata dai due giorni in meno per recuperare le energie necessarie; i tedeschi dispongono di una macchina da gol (9 collezionati in 4 partite, appena 4 quelli seminati dagli azzurri nello stessa striscia); la nazionale di Löw è la più giovane del torneo, età media sui 25 anni, quella italiana la più datata, quasi 30 anni la media sollevata dalla gioventù di Balotelli. Solo la tradizione è dalla parte dell'Italia. Ma si sa: la tradizione non fa gol.