Champions, Allegri sbotta contro Morata

Una serata da dimenticare per Alvaro Morata nella trasferta di Champions League che la Juventus ha affrontato sul campo del Borussia Moenchengladbach

Una serata da dimenticare per Alvaro Morata nella trasferta di Champions League che la Juventus ha affrontato sul campo del Borussia Moenchengladbach. Al di là della prestazione non all'altezza delle aspettative, l'attaccante spagnolo ha pure visto aprirsi un caso legato ai suoi calzettoni. L'ex centravanti del Real Madrid infatti ne aveva indossati un paio fucsia, di colore non uniforme a quello della divisa, rosa.

L’arbitro Kuipers lo ha costretto a uscire dal campo per cambiarseli. Il tutto lasciando la Juventus in dieci uomini per almeno tre minuti. Il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri non l’ha presa bene e a fine partita lo ha detto chiaramente: "Bisogna crescere non si può stare tre minuti fuori perché un giocatore deve cambiarsi i calzini. Il regolamento dice che la divisa deve essere uniforme, e allora non ci si può mettere i calzini di un colore diverso: non è una sfilata di moda, porca miseria, ma una partita di calcio". Infine il duro attacco: "Sono molto arrabbiato per questo. Sono ragazzi, ma bisogna che inizino a capire certe cose".

Commenti

MARCO 34

Mer, 04/11/2015 - 14:36

Giusta la reprimenda di Allegri. Ma come mai nessuno si è accorto dell'anomalia dei calzettoni di Morata durante la vestizione negli spogliatoi? Tutti daltonici?

MARCO 34

Mer, 04/11/2015 - 14:39

Nessuno negli spogliatoi si è accorto di quest'anomalia?