Che paura per Bale: la famiglia della fidanzata vittima di attacchi incendiari

La fidanzata di Bale è al centro di una tremenda faida familiare e ora teme per la sua incolumità e per quella dell'asso del Real Madrid

Gareth Bale non sta vivendo un buon momento sia sul campo da gioco che, soprattutto, fuori. Il fuoriclasse gallese è arrabbiato con il Real Madrid per il rinnovo di contratto che tarda ad arrivare e anche per la sostituzione, inaspettata, subita nella sfida contro il Villarreal. Il gallese, però, ha da affrontare cose ben più gravi nell'ambito familiare e non si tratta del futuro suocero che attualmente sta scontando 6 anni di prigione negli Stati Uniti per riciclaggio di denaro. Secondo quanto riporta il tabloid inglese, Sun, la futura moglie di Bale , Emma Rhys-Jones è al centro di una sanguinosa faida per colpa di una valigetta piena di soldi sparita nel nulla. Nel giro di pochi giorni, i nonni e le zie della bella fidanzata del campione del Real Madrid, hanno subito tre attacchi incendiari.

Il primo incendio doloso è avvenuto venerdì ai danni dei nonni di Emma: l'auto dei due è stata data alle fiamme da alcuni sconosciuti che hanno poi distrutto alcune finestre della casa con dei grossi mattoni. Martedì è stata la volta della zia Annabella Williams che ha visto bruciare le proprie automobili, nel nord del Galles. Il terzo, e si spera ultimo episodio, riguarda la cassetta delle lettere dell'altra zia, Jane Burns data alle fiamme. Una fonte del Sun ha rivelato che nonostante Emma viva in Spagna ha comunque paura che queste persone possano colpire anche lei e suo marito, anche se le autorità hanno garantito la massima sicurezza per entrambi. Gli inquirenti stanno indagando per ricostruire questa intricata storia che ha diversi punti oscuri ma di cui né Bale, né sua moglie vogliono essere tirati in causa.