Chelsea, Higuain felice: "Sognavo la Premier League"

Gonzalo Higuain è da ieri sera un nuovo giocatore del Chelsea. Il Pipita ha rilasciato alcune dichiarazioni: "Spero di ricambiare la scommessa che il Chelsea ha fatto per prendermi. Non vedo l'ora di giocare"

Gonzalo Higuain è finalmente un giocatore del Chelsea: ieri sera intorno alle 22:30 si è chiusa una querelle di mercato che durava ormai da settimane. Il Pipita potrà riabbracciare finalmente il suo mentore Maurizio Sarri con il Milan che nel contempo ha colmato la partenza dell'argentino con il polacco del Genoa Piatek, ufficializziato quasi in contemporanea con Higuain. L'ex attaccante di Napoli, Juventus e Real Madrid approdo a Londra dopo un periodo non positivo al Milan dato che in 22 partite ha realizzato solo otto reti, un bottino misero per un bomber come lui.

Higuain non è stato ancora presentato alla stampa e arriva al Chelsea in prestito dalla Juventus: dovrà convincere tutti con le sue prestazioni a riscattare un giocatore di 31 anni. Ecco le sue prime parole da nuovo giocatore dei Blues: "E' un club che ho sempre ammirato per la sua storia e il suo splendido stadio. E poi la Premier League, ho sempre sognato di giocare qui. Spero di ricambiare la scommessa che il Chelsea ha fatto per prendermi. Non vedo l'ora di giocare e farò di tutto per adattarmi il prima possibile al nuovo sistema di gioco, ai compagni e al nuovo campionato".

La stessa Juventus ha voluto spiegare la formula con la quale il 31enne di Brest si è trasferito alla corte di Sarri: "La Juventus comunica di aver risolto anticipatamente l'accordo con il Milan relativo al trasferimento temporaneo del calciatore Gerardo Gonzalo Higuain e di aver contestualmente perfezionato l'accordo con la società inglese Chelsea Football Club per la cessione a titolo temporaneo del calciatore fino al 30 giugno 2019. Tali operazioni non generano effetti economici significativi nell'esercizio in corso. Il contratto prevede la facoltà per il Chelsea FC di estendere la durata del prestito fino al 30 giugno 2020 a fronte di un corrispettivo di 18 milioni pagabili nell'esercizio 2019/2020, o di acquisire a titolo definitivo il calciatore a fronte di un corrispettivo di 36 milioni pagabili in due esercizi"

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 25/01/2019 - 12:06

tu e tuo fratello sognate solo i soldi, come belen e famiglia!