Chelsea a nervi tesi: cala il gelo tra Conte e Abramovich

Il messaggio con cui Conte ha scaricato Diego Costa ha fatto infuriare Abramovich ma anche l'immobilismo sul mercato del Chelsea sta facendo arrabbiare il tecnico

Antonio Conte ha riportato subito al successo il Chelsea di Roman Abramovich. I Blues hanno vinto dominando la Premier League davanti a squadre molto più accreditate ad inizio stagione come il Manchester City di Pep Guardiola e il Manchester United di José Mourinho, giunti rispettivamente terzi e sesti in classifica. L'Inter ha corteggiato a lungo il tecnico leccese ma alla fine, viste le resistenze del Chelsea, ha deciso di virare su Luciano Spalletti. Il contratto di Conte con i Blues andrà in scadenza il 30 giugno del 2019 ma i rappporti tra lui ed Abramovich sembrano essersi deteriorati.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, infatti, il patron del Chelsea non avrebbe affatto gradito il modo in cui Conte ha scaricato Diego Costa, con un semplice sms. L'attaccante spagnolo, infatti, ha rivelato al mondo intero questo episodio che ha fatto irritare e non poco il magnate russo. Di contro, anche l'ex allenatore della Juventus sarebbe arrabbiato con la società per il totale immobilismo sul mercato visto che l'anno prossimo il Chelsea giocherà la Champions League e per arrivare al livello delle altre squadre europee bisognerà effettuare diversi investimenti sul mercato. Servirà unione d'intenti e tanta tranquillità per difendere il titolo nella prossima stagione: Abramovich e Conte dovranno presto ricompattarsi per evitare di passare un'annata da separati in casa.

Commenti

alfa553

Gio, 15/06/2017 - 12:56

Soliti italiani, buffoni e sempre polemici, mai dire con umiltà sissignore, e dire che sono ex morti di fame....

alfa553

Gio, 15/06/2017 - 12:58

Il fatto e che diego costa e un sonoro petardo, lo era all'atletico e lo e al chelsea, e inutile dire, campione di errori madornali che cerca di coprire con quella faccia da gattone timido......ma cammina va.