Chiellini: "Dramma se non andiamo al Mondiale? Queste tragedie non ci appartengono"

Chiellini non vuole sentir parlare di dramma in caso di mancata qualificazione ai Mondiali del 2018: "Col massimo rispetto, la drammatizzazione la fa la comunicazione"

Giorgio Chiellini è uno degli anziani della nazionale italiana. Il difensore della Juventus è carico per la sfida contro la Macedonia, dove si ricomporrà la BBC con Barzagli e Bonucci: "Mi fa sempre piacere ritrovare quella difesa. Con Bonucci abbiamo condiviso tanti anni e tante partite e quindi siano contenti di tornare a giocare insieme. Sarà fondamentale il nostro approccio per coinvolgere la gente e vivere una bella serata. L'obiettivo è quello di fare passi avanti e crescere in attesa dei playoff. L'attacco della Macedonia ha qualità, visto che ci sono punte importanti come Pandev, Nestorovski e Trajkovski"

Chiellini vuole raggiungere il Mondiale in Russia e non vuole sentir parlare di dramma in caso di mancata qualificazione: "Non andare al Mondiale? Col massimo rispetto, la drammatizzazione la fa la comunicazione. Ci sono alti e bassi, voli pindarici. Per quello che riguarda noi occorre isolarsi e trovare un grande equilibro interno. Un anno fa era ben chiaro il discorso qualificazione. Abbiamo fatto un grande girone, siano andati in Spagna con la speranza di farcela e ci siano inchinati davanti a una delle più grandi realtà del calcio moderno. Affrontiamo i playoff con grande fiducia e rispetto, ma queste tragedie non ci appartengono e non ci devono scalfire".

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Ven, 06/10/2017 - 16:22

"Dramma se non andiamo al Mondiale?..azzz roba da strapparsi i capelli,digiunare alla pdiota per lo ius sola, battersi il petto,coprirsi la testa di c..enere etc