Chiellini in tackle su Bonucci: "Ci mancherà più dal lato umano che tecnico"

Chiellini ha salutato Bonucci con qualche stoccata velata: "Leonardo più affamato che mai? Io ne ho molta più di lui, anche dopo sei scudetti"

Leonardo Bonucci è stato per diverse stagioni una delle colonne portanti della Juventus. Il 30enne di Viterbo assieme a Gianluigi Buffon, Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini ha fatto parte della famosa e invalicabile BBBC. Ora che è passato al Milan, però, toccherà a Daniele Rugani e Medhi Benatia non far rimpiangere l'ex canterano dell'Inter che si è già calato nella nuova realtà rossonera dichiarando: "Sono più affamato che mai". Secondo quanto ripreso dalla Stampa, infatti, Giorgio Chiellini ha salutato il suo grande amico, compagno di mille battaglie, riservandogli però qualche piccola stoccata:"In vacanza si stava molto bene e allora, se sono qui a sudare, vuol dire che ho fame. Molta più di lui, anche dopo sei scudetti".

Chiellini ha salutato degnamente Bonucci entrando però in tackle e spiegando che più che dal punto di vista sportivo sarà una grande perdita dal punto di vista umano: "L' addio di Bonucci non me l' aspettavo e soprattutto non mi aspettavo certo la destinazione. Leo in maglia rossonera? Ancora non l' abbiamo realizzato, ma ci sarà il tempo. Perdiamo sicuramente in qualità, ma andremo a migliorare altri aspetti: guadagneremo in fisicità e in marcatura". Secondo il quotidiano torinese la morale del discorso è questa: "Non credo che tecnicamente sia una perdita che sposta gli equilibri, semmai lo è più a livello umano".

Bonucci, dal canto suo, ha continuato a far adirare i tifosi della Juventus con le sue dichiarazioni di ieri: "Sette Champions League non le hai per caso". Parole che stridono con l'umore dei bianconeri che hanno perso ben 7 finali di Champions, due negli ultimi tre anni. Bonucci ha partecipato ad entrambe le finali ma sembra quasi aver già dimenticato il suo recentissimo e glorioso passato con la maglia della Juventus.

La Juventus, la scorsa notte a New York, ha perso in amichevole contro il Barcellona. Chiellini, non ha fatto drammi ed ha elogiato Neymar ed ha tarpato un po' le ali al compagno di squadra Paulo Dybala: "222 milioni per Neymar? Li vale tutti. È uno che sposta gli equilibri e vincerà il Pallone d' oro quando quei due mostri sacri di Messi e Cristiano Ronaldo abdicheranno. Con tutto il rispetto e con la grande stima che tutti quanti abbiamo nei confronti di Paulo, Dybala non vale ancora Neymar. Questa frase io l' avevo già detta l' anno scorso".

Commenti
Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 24/07/2017 - 17:02

Il nasone chiellini rosica.

gcf48

Lun, 24/07/2017 - 17:06

rosiconi

Marcolux

Mar, 25/07/2017 - 02:55

Ha parlato lo scarpone! Chiello, sei solo uno scarpone, e la difesa juventina non sarà più la stessa. Vedrai quest'anno!