Ciclismo, arrestato per abusi l'ex ciclista Jan Ullrich. Rilasciato e indagato per tentato omicidio

Jan Ullrich è stato arrestato per abusi nei confronti di una prostituta, l'ex ciclista si trovava in un hotel di lusso a Francoforte

E' stato arrestato a Francoforte Jan Ullrich, l'ex ciclista tedesco è accusato di lesioni gravi e pericolose nei confronti di una prostituta.

Prosegue il periodo no per Jan Ullrich. Dopo l'arresto venerdi scorso a Palma di Maiorca per aver aggredito l’attore e regista tedesco Til Schweiger, l'ex ciclista ci ricasca ancora. Secondo quanto raccolto dalla Bild on line, Ullrich è stato di nuovo arrestato a Francoforte mentre si trovava in un hotel lussuoso in compagnia di una prostituta, sotto l'effetto di alcol e droghe. Si troverebbe ora in stato di arresto, accusato di lesioni gravi e pericolose nei confronti della donna. Era appena rientrato in Germania per sottoporsi ad una terapia per combattere la dipendenza da droghe e alcol. Il ciclista è stato poi rilasciato e adesso è indagato per tentato omicidio.

Sempre più in caduta libera, l'ex ciclista tedesco protagonista di una scintillante avvio di carriera nella Deutsch Telekom, quando da gregario del danese Bjarne Riis trionfò nel Tour de France 97, riuscì a ripetersi nella Vuelta del 1997 e conquistò infine l'oro olimpico a Sidney 2000. Frequenti problemi di peso, qualche limite caratteriale e la squalifica per doping ne rovinarono il fine carriera, fino a queste ultime vicissitudini, che sanciscono sempre di più il tramonto dell'ex corridore tedesco.