Cio punisce la Russia: atletica fuori dalle Olimpiadi di Rio 2016

Arriva la conferma. Gli atleti di Mosca non saranno in Brasile

La prima decisione era arrivata dalla Iaaf, la Federazione internazionale di atletica. Con un verdetto pronunciato a metà giugno di quest'anno era stata confermata l'esclusione dalle Olimpiadi di Rio 2016 degli atleti della Russia, accusati di doping.

A novembre dello scorso anno il primo avvertimento, con l'Agenzia mondiale antidoping (Wada) che prometteva il bando per gli uomini di Mosca, se non si fosse fatta chiarezza su una serie di "intimidazioni diretti" nei riguardi del laboratorio antidoping della capitale russa.

Oggi ci ha pensato il Cio a rimarcare la decisione, confermando che - per la prima volta dal 1984, quando i russi boicottarono i Giochi americani - la selezione dell'atletica leggera non prenderà parte alle gare di Rio.

Una scelta fortemente contestata al Cremlino, dove si sostiene che l'esclusione collettiva sia contraria ai principi dei Giochi e che la punizione per doping dovrebbe essere "individuale".

"Si creerebbe un precedente - ha commentato Dmitri Peskov, portavoce della presidenza, citato dall'agenzia Taas - e nessuno è interessato a creare un precedente del genere". Ora il ricorso al Tribunale arbitrale sportivo è praticamente certo.

Commenti
Ritratto di _alb_

_alb_

Mar, 21/06/2016 - 16:11

Dovrebbero chiamarle "buffoniadi" a questo punto. Attacchi così strumentali ad una nazione non si erano mai visti in passato.

Nerone2

Mar, 21/06/2016 - 16:23

Penso che di Marzo ha dato una notizia totalmente falsa. IOC (CIO) ha deciso che gli attleti russi e kenioti potranno partecipare alle olimpiadi 2016 sotto le rispettive bandiere di nazionalita'. La decisione e' finale e la Russia e Kenia potranno partecipare alle Olimpiadi.

Pinozzo

Mar, 21/06/2016 - 16:26

Decisione sacrosanta confermata dal CIO. Le federazioni russa e etiope non garantiscono trasparenza nei controlli quindi per default gli atleti vengono esclusi, pero' quelli che sono puliti possono sottoporsi a controlli individuali (dettaglio che qui ovviamente omettete) e partecipare. Quindi al solito fate disinformazione e state dalla parte dei disonesti.

01Claude45

Mar, 21/06/2016 - 16:28

Vero _alb_, veramente buffonate se non si fanno i controlli anche sugli atleti di altri paesi, USA in primis.

vince50_19

Mar, 21/06/2016 - 16:30

Primo avvertimento per i BRICS? Anche in Brasile non si respira un'aria molto.. salubre dopotutto.

giosafat

Mar, 21/06/2016 - 19:46

La Russia siede in tutte le organizzazioni mondiali...ed ha diritto di veto. Se lo hanno dimenticato vedrete che qualcuno, quanto prima, lo riporterà alla comune attenzione.

Massimo Bocci

Mar, 21/06/2016 - 19:53

Altra gara ARBITRARIA DELLA STASI....METICCIA, dove hanno sodali SERVI!!! ORDINANO e IMPERANO CON ARBITRI E FALSITÀl la VERA FISCION!!! Che volete aloro piace TRUFFARE FACILE!!!! Come alle finte democrazie, le finte elezioni o ai finti Nobel, cosa non farebbero questi AUTENTICI FALSIFICATORI,EURO-METICCI, per accreditarsi tra i LADRI!!!!

Massimo25

Mar, 21/06/2016 - 21:12

La maialata americana é chiara.Perché non fanno test antidoping agli altleti americani..é una buffonata totale e una vigliaccata fatta sotto ordine.INFAMI!!