Al città di Milano Paltrinieri e Pellegrini fanno tempi d'oro

Nella 6ª edizione del Trofeo Città di Milano, l'Italnuoto cavalca l'onda del brillante Europeo di Netanya e continua a timbrare prestazioni eclatanti grazie alle sue stelle. In quel di Mecenate, a entusiasmare è la prova dei 1500 stile libero, dominati dal solito Gregorio Paltrinieri: il carpigiano ha fatto registrare un crono (14'4061) leggermente superiore al proprio record europeo (14'3967). «Sto andando più forte di sempre, però 14'40 adesso non l'avrei immaginato». Così come interessante è da considerarsi l'1'5592 nuotato da Federica Pellegrini nei suoi amati 200 stile libero. «Sto ritrovando quelle certezze che da qualche anno non trovavo -rassicura Fede -. Mi piace nuotare così. Quest'anno, forse l'ultimo, devo portare il mio fisico allo stremo ogni volta che entro in acqua perché questa estate me la voglio giocare». Le avversarie sono avvisate. SAr