Il City su Handanovic: l'Inter si cautela con Perin

L'Inter rischia di perdere Samir Handanovic, finito nel mirino del City di Guardiola. Il club nerazzurro ha già pronto il suo sostituto

L'Inter ha messo a segno quattro colpi di mercato e da qui al 31 agosto arriveranno altri calciatori, ma altri lasceranno Appiano Gentile. Questo potrebbe essere il caso di Samir Handanovic che lo scorso 7 maggio, dopo la vittoria sull'Empoli, aveva gettato dubbi sulla sua permanenza in nerazzurro nonostate un contratto rinnovato a dicembre del 2015 e allungato fino al 30 giugno del 2019 con adeguamento dell'ingaggio da 2 a 2,5 milioni di euro. Lo sloveno a 32 anni suonati non ha mai giocato la Champions League ed ha voglia di partecipare alla competizione per club più importante. L'Inter nei mesi scorsi aveva sondato diversi portieri e in primis Salvatore Sirigu, classe 87, in forza al Psg ma chiuso dalla concorrenza di Trapp e del neo acquisto Alphonese Areola. Il club di Corso Vittorio Emanuele potrebbe prendere in esame la sua cessione solo se pervenisse un'offerta da 15 milioni di euro: il Manchester City di Pep Guardiola è in cerca di un portiere affidabile e Handanovic potrebbe fare a caso del tecnico spagnolo.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, l'Inter ha già bloccato Mattia Perin del Genoa. Il club nerazzurro ha trovato un accordo con Enrico Preziosi sulla base di 10 milioni di euro. L'affare non è ancora concluso ma è stato imbastito: l'Inter vuole una sorta di prelazione sul giocatore e vuole essere informata nel caso pervenissero offerte ai rossoblù, da parte di altre squadre, per l'estremo difensore classe 92. Perin, tra l'altro, non ha potuto partecipare ad Euro 2016 per via di un brutto infortunio al ginocchio anche se sta già bruciando le tappe e sta recuperando a tempo di record. Se Handanovic dovesse partire, dunque, l'Inter ha già pronto il suo sostituto, italiano e di ben 8 anni più giovane rispetto al collega sloveno che potrebbe soddisfare, già da quest'anno il desiderio di giocare in Champions League: ma non con la maglia nerazzurra.

Commenti

claudioarmc

Ven, 05/08/2016 - 13:25

Nessuno è incedibile basta però tirino fuori il grano