Il "clasico" va al Real Madrid

Il Real Madrid vince il Clasico in casa del Barcellona valido per la 31/a giornata e riapre la Liga

Il Real Madrid vince il Clasico in casa del Barcellona valido per la 31/a giornata e riapre la Liga. In un Camp Nou tutto esaurito per onorare il leggendario Johann Crujff, i Blancos di Zinedine Zidane si impongono per 2-1 in dieci uomini e si portano a -7 dai rivali a sette giornate dal termine. Ringrazia anche l'Atletico Madrid che ora ha solo 6 punti dal Barcellona e può credere in una clamorosa rimonta.

Succede tutto nella ripresa: Barcellona in vantaggio al 56' con un colpo di testa di Gerard Piqué su angolo di Ivan Rakitic. Al 62' il pareggio del Real con un destro da centro area di Karim Benzema. Nel finale la squadra di Zidane, prima resta in dieci per l'espulsione di Sergio Ramos per doppia ammonizione all'83', poi trova il gol vittoria due minuti dopo con un gran gol di Ronaldo dalla sinistra dell'area piccola su assist di Gareth Bale. Prima della partita emozionante l'omaggio del Camp Nou a Crujff: sui maxischermi dello stadio è stato proiettato un video con le immagini dell'ex giocatore e poi allenatore blaugrana nel quale alcuni suoi ex giocatori, fra cui Guardiola, lo hanno salutato. Suggestiva anche la coreografia sugli spalti, con una gigantesca maglia numero 14 e la scritta 'Grazie Johan'. Al 14' minuto, infine, ovazione spontanea dei 100mila spettatori sugli spalti.

Commenti

ghorio

Sab, 02/04/2016 - 22:55

Al Real Madrid è stato annullato anche un gol regolare di Bale.