In coma l'ex milanista Ray Wilkins. La moglie: "La sua vita è in pericolo"

"Sono molto preoccupata, la situazione è davvero grave": ha detto la moglie dell'ex Milan e Chelsea, Ray Wilkins

Ricoverato per un grave problema cardiaco l'ex capitano della nazionale inglese e del Milan, Ray Wilkins. L'allenatore brittanico sarebbe in condizioni critiche, secondo quanto dalla moglie Jackie al Daily Mirror.

Arresto cardiaco

Secondo i media inglesi, l'ex centrocampista sarebbe caduto a terra privo di sensi in seguito aun arresto cardiaco, che lo avrebbe colpito la scorsa notte mentre si trovava in casa. Sarebbe inoltre stato trasportato al St.Georgès University Hospital, dove sarebbe stato indotto al coma e ricoverata in terapia intensiva. La moglie ha dichiarato: "Sono molto preoccupata, la situazione è davvero grave".

Il 61enne vanta ben 84 presenze nella nazionale, di cui è stato capitano per 10 volte; ha vestito la maglia del Chelsea e dello Manchester United, prima di approdare al Milan, vestendo i colori rossoneri per 70 partite. Nel suo palmares una Coppa d'Inghilterra, un Charity Shield, due coppe di Lega scozzese e un campionato di Scozia.