il commento 2 Bisogna Imitare Balotelli

C onstant ha mille e una ragione per sentirsi ferito e umiliato dai "buuh" di Reggio Emilia che sono un attentato al calcio e al buon nome di quella città. Se lasceremo la questione razzismo nelle mani rozze e inadatte dei provocatori, avremo compiuto un altro passo indietro lungo la rotta dell'imbarbarimento della nostra società, prim'ancora che dello sport italiano. Lanciare il pallone verso la zona dello stadio da dove provenivano gli insulti è legittimo, segnalare l'episodio all'arbitro Gervasoni e al suo assistente (che deve farsi controllare l'udito da qualche specialista) doveroso, abbandonare il campo, ignorando la raccomandazione del capitano Bonera, è un passo sbagliato che ingigantisce intolleranza e ignoranza. Adriano Galliani ha reso in modo plastico il sentimento più comune suscitato dall'episodio: la lotta al razzismo becero dev'essere governata, non può essere lasciata all'iniziativa del singolo. Constant e i suoi fratelli devono sapere che perdere la pazienza (come è successo a Boateng a Busto Arsizio, altra amichevole, perché solo in amichevole?) è anche una dimostrazione di fragilità nervosa ed emotiva che può solo innescare future provocazioni. Non mancheranno nel corso della stagione, ne siamo certi. Ma il comportamento dei tesserati deve seguire la scia delle regole e dei precedenti, virtuosi, di Firenze (Balotelli si rivolse a Tagliavento: "li senti?") e di San Siro (Milan-Roma, l'arbitro Rocchi sospese la partita). Nello specifico Constant, già protagonista di una reazione scomposta a Genova (per il dito nell'occhio ricevuto da Bovo), per risultare degno del Milan e dei suoi traguardi, è chiamato non solo a far bene il lavoro sul campo ma anche a reggere meglio la pressione e le tensioni.
Ps: Sulley Muntari, impegnato con la moglie in iniziative di beneficienza per le popolazioni del suo paese, è ai margini della preparazione per via del ramadam. Non può allenarsi a pieno regime di giri. Il quesito è inevitabile: a fine mese, lo stipendio percepito, subirà qualche "taglio"?