il commento di

Ancora due mesi e anche in Italia sarà possibile giocare agli skill games, i cosiddetti giochi di abilità: poker online, black jack, domino, backgammon, ecc. L’appuntamento arriva in ritardo rispetto alle attese di inizio anno e pregiudica le ottimistiche previsioni del ministero dell’Economia. Ma va sottolineata la cautela con cui Aams si è mossa in un mercato dai forti riscontri economici per evitare coinvolgimenti diretti o indiretti da parte della malavita organizzata.
In questo mercato Snai intende occupare un ruolo di assoluto rilievo, lo dimostra il fatto che ha voluto come partner due fra le aziende più apprezzate al mondo nello sviluppo di software per il gaming online: Playtech e GameAccount. Con la prima ha sviluppato la piattaforma per il poker online, con la seconda quella dedicata ai dadi e alle carte. In entrambi i casi la lingua è italiana e la moneta di riferimento è l’euro. Sul sito www.snai.it sono disponibili alcune fra le più avanzate opzioni di giochi.
In attesa del via ufficiale agli skill games, con tanto di vincite reali, la società toscana permette ai suoi clienti di giocare a poker online nella versione «play for fun», simile in tutto e per tutto a quella reale tranne che nel movimento di denaro. In questa fase non ci sono somme in palio. Due le opportunità accessibili: il classico Texas Hold’em (con cinque carte) e l’arrembante Omaha dove ogni giocatore riceve quattro carte e può sceglierne altre due da combinare con le cinque del piatto per ottenere la combinazione migliore. Si può giocare in tre modalità differenti: «testa a testa» (due concorrenti, l’uno contro l’altro), «sit and go» (con la partita che comincia non appena si completa il tavolo di cinque o più giocatori) e «network» (tornei aperti a utenti di tutto il mondo) grazie al network Playtech iPoker. Gli altri giochi di carte e dadi (gin rummy, backgammon, battaglia navale, domino) saranno disponibili fra un mese. A ottobre il via vero e proprio agli skill games, accessibili 24 ore su 24 in ogni giorno dell’anno. Il costo di ogni partita varierà da 50 centesimi a 100 euro.
Per Snai si tratta di una nuova opportunità: «Ma gli skill games – ha tenuto a precisare Maurizio Ughi, presidente di Snai SpA – rientrano fra i giochi basati sulla competenza e l’abilità che hanno sempre caratterizzato la filosofia della nostra azienda. La tradizione continua. Ci auguriamo di divenire il principale punto di riferimento per gli skill games così come lo siamo nel campo delle scommesse sportive e ippiche».

Video che ti potrebbero interessare di Sport