Le lacrime del capocannoniere James

A fine partita il brasiliano David Luiz ha consolato il giovane attaccante colombiano James Rodriguez in lacrime per l'eliminazione

A fine partita ha abbracciato James Rodriguez in lacrime, indicandolo al pubblico dell'Estadio Castelao di Fortaleza come a dire: «Questo ragazzo è un campione». Il capocannoniere dei mondiali con sei gol non riusciva a smettere di piangere, abbracciato a quella torre in maglia verdeoro. Che anche lui, con la sua punizione straordinaria, ha fatto vedere di essere un fuoriclasse. E adesso aspetta la Germania: «È stata una grande partita. Abbiamo giocato un bel calcio, cercando i gol in ogni momento con molta intensità e adesso con tutti i miei compagni aspettiamo la Germania. Dobbiamo continuare così, cercando i gol anche con i tedeschi. Possiamo farlo. Sapevo che un giorno sarebbe successo quello che sta accadendo».