Contatto Vettel-Hamilton: il numero uno della Fia Todt sanzionerà il tedesco?

Vettel rischia di essere penalizzato per il tamponamento con Hamilton. Todt sta valutando il caso, e molti piloti stanno mettendo pressione al numero uno della Fia

Il contatto tra Sebastian Vettel e Lewis Hamilton non è stato di certo archiviato né da parte dei protagonisti né da parte della Fia che potrebbe decidere di sanzionare il pilota tedesco. L'inglese della Mercedes era furente con il collega della Ferrari, al termine del Gran Premio di Baku: "Il problema con Vettel? Io non ho affatto rallentato apposta lui piuttosto mi ha affiancato e colpito, una vera vergogna. La sua è stata guida pericolosa e ha ricevuto 10 secondi stop and go per questo. Non fatemi dire altro. Dovrebbe dimostrarsi uomo, se ha un problema con me bisogna chiarirsi fuori dalla macchina, faccia a faccia. Immaginate i ragazzini che hanno visto la gara cos'hanno pensato nel vedere un certo tipo di comportamento da parte di un campione del mondo"

Vettel dal canto suo ha preferito glissare ma, secondo quanto riporta Auto, motor und sport, il numero uno della Fia, l'ex Ferrarista Jean Todt, starebbe studiando il caso per valutare se far mettere sotto accusa da parte del tribunale disciplinare Vettel che era stato penalizzato con 10 secondi di sosta ai box durante il Gran Premio. Vettel, già nel mese di novembre, rischiò la sanzione per gli insulti via radio ai giudici di gara durante il Gran Premio del Messico. Vedremo se il tedesco la passerà liscia anche perché pare che diversi piloti stiano facendo pressione su Todt per far sì che il tutto non vada in archivio.