Contro il Brasile per la Germania pioggia di goal e di record

La prima semifinale di questo mondiale brasiliano giocata a Belo Horizonte è stata una partita incredibile, il 7-1 rifilato dalla Germania ai padroni di casa è un risultato umiliante quanto inimmaginabile alla vigilia. Nessuno aveva mai realizzato sette reti in una semifinale mondiale, ma ci sono stati altri record che i Teutonici sono riusciti a conquistare, spesso, ai danni proprio del Brasile 

La contenuta esultanza tedesca davanti ad un'affermazione storica

Il Brasile è uscito dal suo Mondiale in modo umiliante, una sconfitta che sarà difficilmente cancellabile dalla memoria del popolo carioca.

Il 7-1 subito dalla Germania è una disfatta, probabilmente, anche peggiore rispetto alla finale del Maracanà persa nel 1950 con l'Uruguay. La disperazione brasiliana ha tuttavia messo in secondo piano diversi record raggiunti dalla squadra di Low sui quali vale la pena soffermarsi. Nella notte di Belo Horizonte i Tedeschi hanno ribadito anche con i numeri il loro ruolo di protagonisti nella storia dei Mondiali di calcio.

Quella che si giocherà a Rio de Janeiro il 13 Luglio sarà per la Germania l'ottava finale di un Campionato del mondo, impresa che non è riuscita a nessun altra Nazionale. Inutile poi sottolineare che la vittoria per 7-1 sia la punizione più pesante mai subita dal Brasile pentacampeon.

Un altro record è quello dei gol: con i sette rifilati al Brasile quella tedesca è diventata la squadra che ha segnato più gol nella storia del torneo, ben 223, superando proprio gli stessi Verdeoro fermi a 217, con soli 179 secondi che sono intercorsi fra la seconda e la quarta rete. Se si parla dei gol non si può tralasciare Miroslav Klose, che dopo la rete di ieri a Julio Cesar è diventato il miglior marcatore nella storia della Coppa del Mondo con 16 realizzazioni, staccando il brasiliano Ronaldo che si è fermato a 15. Se non bastasse il centravanti laziale è anche divenuto il miglior marcatore all-time tra Mondiali ed Europei, raggiungendo quota 19, superando quindi il connazionale Gerd Muller fermo a 18.

Record che non si esauriscono qui, con il neo madrilista Tony Kroos che, con due reti in 120 secondi, è il protagonista della più veloce doppietta al Mondiale di sempre. Record " mondiale" anche i minuti serviti alla Germania per realizzare il pokerissimo, 29', uno in meno di quanti ne occorsero alla Yugoslavia con lo Zaire, nel Mondiale 74, con gli Africani, però, al termine sconfitti per 9-0.
Inutile sottolineare di come si sia trattato della semi-finale con lo scarto maggiore, nonostante i ben 3 6-1 registrati in due occasioni nel 1930 e, sempre dalla Germania ma Ovest, nel 54' contro i cugini Austriaci. Record anche per il Brasile come peggior squadra ospitante, visto che al massimo gli organizzatori avevano perso di tre, come testimonia la sconfitta svedese in finale 2-5 dal Brasile, il Messico, nel 70', battuto 1-4 dagli Azzurri e il recente 0-3 subito dal Sud Africa nei Mondiali scorsi.  

Commenti
Ritratto di rapax

rapax

Mer, 09/07/2014 - 15:42

ps..ma ieri chi era lo scarso commentatore Rai?? al primo goal tedesco ha atteso 10..secondi prima di proferire uno scialbo "rete della Germania" non parliamo degli altri..invece di dare un minimo di patos(per una semifinale pazzesca) sembrava un bradipo addormentato..