Coppa Italia, la Fiorentina piega il Chievo: ai quarti c'è il Napoli

La Fiorentina riesce ad avere la meglio contro il Chievo Verona negli ottavi di finale di Coppa Italia: decide al 92 un rigore di Bernardeschi

La Fiorentina con grande fatica e dopo un match molto tirato riesce ad avere la meglio sull'arcigno Chievo Verona di Rolando Maran, piegato solo al 92' grazie ad un calcio di rigore trasformato da Federico Bernardeschi. Il primo tempo scorre sul filo dell'equilibrio e l'episodio che potrebbe far svoltare il match per i padroni di casa è al 47' del primo tempo quando l'arbitro Celi espelle Radovanovic. Un minuto dopo, Bernardeschi colpisce la traversa su punizione.

Nel secondo tempo la Fiorentina cerca di fare la partita ma al 71' Mauro Zarate si fa espellere per un intervento da dietro su un avversario, ristabilendo la parità numerica. Il Chievo è sempre pericoloso e la viola non riesce a sfondare fino al minuto 92 quando Gobbi tocca Bernardeschi in area, per Celi non c'è dubbio e concede il rigore: dal dischetto il numero 10 viola fredda Sorrentino. La Fiorentina dunque si conquista i quarti di finale dove affronterà il Napoli che ieri ha avuto la meglio sullo Spezia per 3-1.