Coppa Italia, gol e spettacolo al Franchi: 3-3 tra Fiorentina e Atalanta

Pirotecnico 3-3 tra la Fiorentina di Pioli e l'Atalanta di Gasperini. I gol portano la firma di Gomez, Pasalic, Chiesa, Benassi, de Roon e Muriel. Il 24 aprile la sfida di ritorno a Bergamo

L'Atalanta di Gian Piero Gasperini e la Fiorentina di Stefano Pioli hanno dato vita ad una divertente semifinale di Coppa Italia, dopo che quella di ieri sera tra la Lazio di Inzaghi e il Milan di Gattuso aveva deluso le aspettative con uno scialbo 0-0. I nerazzurri di Bergamo hanno accarezzato la vittoria ma alla fine si sono fatti riprendere sul 3-3 dai padroni di casa: le reti portano la firma di Papu Gomez, Mario Pasalic e Marten de Roon per i nerazzurri, di Federico Chiesa, Marco Benassi e Luis Muriel le reti dei viola. Dopo il 3-3 in campionato, intriso di polemiche con l'Inter, la Fiorentina fa un altro 3-3 che la mette un po' in una situazione di disagio dato che il 24 aprile si giocherà la sfida di ritorno in casa dell'Atalanta con la squadra di Pioli che dovrà cercare di vincere o di pareggiare 4-4 per staccare il pass per la finale. Atalanta con un leggero vantaggio, dunque, anche se

Parte aggressiva la Fiorentina ma al 9' è Zapata a sfiorare il vantaggio ma la sua conclusione è murata dalla difesa. L'ex della partita Ilicic è incontenibile e all'11' chiama alla grande parata Lafont, dopo una netta deviazione di un difensore viola. Passano sei minuti e l'Atalanta passa in vantaggio con Gomez che riceve da Ilicic e batte il numero uno viola. Dopo soli due minuti l'Atalanta raddoppia con Pasalic che si inserisce alla grande mettendo alle spalle di Lafont un assist al bacio di Ilicic. I nerazzurri dominano ma al 33' Palomino regala palla a Chiesa che si invola e di destro batte Berisha. Al 36' Benassi pareggia con un tiro in spaccata dopo una bella combinazione Chiesa-Muriel.

Nella ripresa la Fiorentina si rende pericolosa al 53' e un minuto dopo Vitor Hugo svetta più in alto di tutti ma la mette fuori di poco. Al 58', però, è l'Atalanta a passare in vantaggio con il destro di collo di de Roon che trafigge Lafont che aveva smanacciato con i pugni l'angolo battuto da Gomez. Berisha salva tutto su Chiesa al minuto 75' e al 79' Muriel segna il 3-3 finale mettendola in rete sull'assist di Chiesa.

Il tabellino

Fiorentina: Lafont; Ceccherini (80' Laurini), Milenkovic, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Dabo (76' Simeone), Veretout; Chiesa, Muriel, Gerson (53' Edimilson)

Atalanta: Berisha; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, De Roon, Pasalic, Castagne; Gomez (87' Barrow); Ilicic, Zapata (84' Reca)

Reti: 17' Gomez (A), 19' Pasalic (A), 33' Chiesa (F), 36' Benassi (F), 58' de Roon (A), 79' Muriel (F)

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti

afafdert

Gio, 28/02/2019 - 13:12

Il vento arbitrale spira dalla parte della Fiorentina:2 squalificati dell'Atalanta per il ritorno e l'ultima azione di ilicic con atterramento nell'area fiorentina non giudicato rigore,a parti invertite ci fosse stata l'Inter era rigore per la Fiorentina.Poi già prima della partita proteste dell'atalanta per sostituire l'arbitro "della casa" doveri(della sezione di roma ma nato vicino a firenze)con giacomelli.Quest'anno la confindustria calcistica italica(juevx,romx,napoli,lxzio) ha un grande problema per le sue tre succursali:fiorentina,torino e atxlanta.C'è un solo posto disponibile per loro per l'europa league,che può essere raggiunto o vincendo la coppa italia o qualificandosi 7° in campionato.A questo punto si decide tutto su chi ha da offrire di più.La fiorentina ha Chiesa,che valuta 70 milioni di euro,e che interessa alla juvex.Probabile che con 40 milioni di euro e vittoria della Fiorentina della coppa Italia si possa chiudere.Brutte notizie per Atxlanta,Milan e Lxzio...