Coppa Italia, tutto facile per il Milan: 3-0 al Verona e quarti contro l'Inter

I gol di Suso, Romagnoli e Cutrone hanno permesso al Milan di battere 3-0 il Verona negli ottavi di finale di Coppa Italia. I rossoneri affronteranno l'Inter nei quarti

Il Milan di Gattuso ottiene la seconda vittoria consecutiva e già questa è una notiza positiva. I rossoneri hanno battuto con un secco 3-0 l'Hellas Verona di Fabio Pecchia negli ottavi di finale di Coppa Italia. I gol della vittoria portano la firma di Suso e Romagnoli, nel primo tempo, sigillo di Cutrone nella ripresa. Gattuso ha potuto trarre ottime indicazioni da parte di tutti con Suso, Bonaventura, Bonucci e Cutrone davvero sugli scudi. Con questo successo il Diavolo stacca il pass per i quarti di finale dove affronterà l'Inter di Luciano Spalletti, mercoledì 27 dicembre. I tifosi del Milan, con striscioni eloquenti, hanno contestato Gianluigi Donnarumma per le recenti esternazioni del suo agente Mino Raiola: questa sarà una situazione non facile da gestire per il club rossonero.

Il Milan si procura la prima occasione da rete al 10' con Bonaventura che va al tiro di destro: la palla sibila di poco fuori. Al 23' i rossoneri passano in vantaggio con Suso che mette in mezzo di sinistro e non trova l'intervento del portiere del Verona. I gialloblù però reagiscono subito con il tiro di Zuculini al 25': para Donnarumma. Al 27' Silvestri fa un miracolo su Cutrone ma nulla può su Romagnoli che fa 2-0 con un tap-in facile facile su assist di André Silva. Nel finale di primo tempo Kean calcia fuori di poco e Cutrone chiama alla parata Silvestri. Nella ripresa Fossati e Rodriguez vanno vicini al gol ma senza riuscirci e al 56' è Cutrone che di testa realizza il 3-0 su assist al bacio di Suso. Al 73' è Kessie a provare la conclusione: palla fuori. All'83' Biglia, subentrato a Montolivo fa tremare la traversa con una cannonata da fuori area.

Commenti

maurizio.fiorelli

Gio, 14/12/2017 - 01:02

Donnarunna? Non doveva rimanere al Milan, non lo merita neppure nemmeno nello stato in cui si trova ora

Paolo0383

Gio, 14/12/2017 - 05:47

Ne hanno fatta di strada o' guaglione e famiglia. Per chi fino a ieri stava in un bilocale , 12 miliardi di vecchie lire sono "una violenza morale"

Ernestinho

Gio, 14/12/2017 - 07:28

Donnarumma ha stufato, insieme al suo procuratore!

pisopepe

Gio, 14/12/2017 - 08:04

finalmente il 4 3 3